Perseguitava l'ex da mesi: Carabinieri arrestano imprenditore anconetano

Violenza sulle donne 1' di lettura Fano 29/01/2013 - Non si rasssegnava alla fine della sua relazione con una 40enne e, probabilmente ancora infatuato della donna, aveva incominciato a pedinarla da più di un mese.

Non si rasssegnava alla fine della sua relazione durata circa un anno con una 40enne fanese e, probabilmente ancora infatuato della donna, aveva incominciato a pedinarla da più di un mese.

L'ultimo episodio solo pochi giorni fa: il 51enne 'molestatore', un imprenditore di Ancona, avrebbe avvicinato la ex mentre si trovava con la propria auto nel parcheggio del centro commerciale Auchan di Bellocchi e, iniziandola a palpeggiare cin insistenza nelle parti intime, l'avrebbe costretta a salire nel mezzo.

La donna, una volta riuscita a fuggire, ha denunciato immediatamente l'uomo ai Carabinieri di Fano che hanno provveduto ad arrestarlo con l'accusa di violenza privata, violenza sessuale e atti persecutori.






Questo è un articolo pubblicato il 29-01-2013 alle 19:04 sul giornale del 30 gennaio 2013 - 682 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, ancona, news, violenza sulle donne, Laura Congiu, notizie fano, ultim'ora

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IL7