Carnevale di Fano: successo per la prima domenica, tutte le foto

carnevale fano 2013 gemellato con il carnevale di roma Fano 27/01/2013 - In tanti hanno affollato viale Gramsci durante la prima domenica di Carnevale. Sulle note di “El Vuolon”, la nuova colonna sonora del Carnevale di Fano, i carri allegorici hanno animato la città con balli, musica e l'immancabile lancio di dolciumi.

In mattinata sono stati i bambini delle scuole materne fanesi i veri protagonisti della manifestazione mentre nel pomeriggio ha preso il via la tradizionale sfilata dei carri allegorici. Tra le conferme: "La Vedova Nera" di Matteo Angherà e Luca Vasillich, carro vincitore dell'edizione 2012, ed "Europotter... e la scuola di magia" di Paolo Furlani, rivisitato e rinominato per l'occasione "La Magia...la politica spazza via", due invece i carri inediti: "Non c'è più religione" di Matteo Angherà e Luca Vasillich e "Sull'onda dell'antipolitica" di Ruben Mariotti. In testa alla sfilata un Pupo tutto al femminile realizzato da Samanta Bartolucci che ha deciso di rappresentare un simbolo della città di Fano: la Dea della Fortuna.

Il Sindaco di Fano, Stefano Aguzzi, e l'Assessore al Turismo e alla Cultura, Maria Antonia Cuccuzza, hanno espresso grande soddisfazione per la riuscita della manifestazione che ha registrato un grande successo di pubblico. Cifre da record secondo il presidente dell'Ente Carnevalesca, Luciano Cecchini, che parla addirittura di circa 50 mila presenze. "I carri sono bellissimi e coloratissimi, il ringraziamento va soprattutto a coloro che vi hanno lavorato con passione ed impegno, dall'organizzazione ai carristi. Tante strutture turistiche della città sono già al completo, speriamo nel bel tempo anche per le prossime domeniche" così Maria Antonia Cuccuzza. Presente anche Federico Mollicone, presidente del Comitato per il Carnevale Romano, con cui è stato siglato un gemellaggio. L'Assessore al Turismo spiega: "Se oggi si è riusciti a fare un gemellaggio con il Carnevale di Roma e ad avere un francobollo dedicato al Carnevale di Fano il merito lo si deve al grande lavoro portato avanti da anni".

In merito alla discussa presenza di Beppe Grillo sul carro a lui dedicato, Maria Antonia Cucuzza risponde: "Se Grillo voleva partecipare alla manifestazione per noi non c'era alcun problema, il nostro invito era rivolto a tutti i consiglieri comunali, ognuno di loro aveva due pass a disposizione, se voleva venire al Carnevale di Fano avrebbe potuto salire in tribuna con loro. Grillo non è più soltanto un comico ma è anche un politico e, in piena campagna elettorale, la sua presenza sul carro non sarebbe stata corretta".

Ma il vero protagonista della manifestazione è stato il tradizionale "getto", emblema del Carnevale di Fano, che è stato accolto con grande entusiasmo da tutti i presenti facendo entrare nel vivo la sfilata dei carri allegorici. Sfilata che si è conclusa con il suggestivo giro della luminaria ed un divertente spettacolo della Musica Arabita in piazza XX Settembre per festeggiare il 90° compleanno di un'altra icona storica del Carnevale fanese. Per finire, sempre in piazza, l'estrazione della “Lotteria del Carnevale” di Fano.








Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2013 alle 19:26 sul giornale del 28 gennaio 2013 - 1688 letture

In questo articolo si parla di fano, carnevale, spettacoli, sfilata, carnevale di fano, 2013, carri allegorici, pupo, Sabrina Giovanelli Alberto Bartozzi, Musica Arabita, carnevale di roma, pupa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IIv