Carnevale di Fano, Margherita Campanella (La Destra): 'Privilegiati i soliti noti'

Carnevale di Fano Fano 26/01/2013 - Sta per cominciare una nuova edizione del Carnevale di Fano ed anche questa volta la città sembra rispondere entusiasticamente alle iniziative messe in campo dall’amministrazione comunale e dalle varie associazioni.

Il Carnevale rappresenta da sempre per la nostra città una manifestazione significativa che può avere un riscontro rilevante per incrementare le presenze turistiche. In quest’ottica, troviamo sia giusto aprire con ingresso al pubblico gratuito, i principali monumenti di Fano quali il Bastione Sangallo e la Rocca Malatestiana. Tuttavia, siamo ancora lontani dall’essere completamente soddisfatti, poiché ancora una volta, gli organizzatori di questa manifestazione non hanno adottato criteri equi nel coinvolgimento di negozianti e ristoratori.

Sono infatti giunte diverse segnalazioni da parte di questi, a proposito di una mancata disponibilità da parte di coloro che organizzano la manifestazione, nel concedere l’utilizzo di alcuni pupi e figure in cartapesta al fine di abbellire vetrine, vie e negozi. Il punto è proprio questo: sembrerebbe che nell’affidare alcuni pezzi, siano stati privilegiati i soliti noti. In particolare, un esercente riferisce di aver ricevuto un secco diniego alla legittima richiesta di avere un pupo, mentre alcuni ristoratori ne avrebbero ricevuti in dotazione almeno tre.

Non vorremmo ricordare al Sindaco che esiste una lettera assunta a protocollo dal comune e inviata dalla scrivente a suo tempo quando ricopriva l’incarico di presidente dell’Ente Manifestazioni, nella quale si consigliava di restituire alla città l’intero patrimonio dei pupi, che da anni sono proprietà di un’associazione privata, la Carnevalesca, che ne dispone. I carri sono pagati con “soldi pubblici”, quindi renderli disponibili solo ad un’associazione privata”, costituisce un danno all’erario. E’ auspicabile che i pupi tornino nella piena disponibilità del Comune, il quale dovrà farne un’equilibrata ripartizione al fine di evitare presunti favoritismi.


da Margherita Campanella
La Destra Fano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2013 alle 11:36 sul giornale del 28 gennaio 2013 - 920 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, la destra, Margherita Campanella, carnevale di fano, Carnevalesca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IGG