Marotta: arrestato tunisino per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione

spaccio Fano 23/01/2013 - I Carabinieri di Marotta hanno arrestato un 25enne pregiudicato tunisino, clandestino e senza fissa dimora, con le accuse di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione.

Da diversi giorni i carabinieri seguivano gli spostamenti del giovane dedito allo spaccio ed alla commissione di reati contro il patrimonio. Spostamenti che si concentravano soprattutto tra la Stazione Ferroviaria di Marotta ed il lungomare di Mondolfo nella zona delle Vele. In particolare, il tunisino, soprattutto nel primo pomeriggio, era solito stazionare con un ciclomotore Aprilia Scarabeo nei pressi del bar della stazione per prendere contatti con diversi giovani della zona.

Poi, il gruppo si spostava sul lungomare nei pressi delle palazzine "Le vele". Dalle indagini, infatti, è emerso che lo spacciatore nascondeva lo stupefacente proprio in prossimità della spiaggia. Ieri pomeriggio i carabinieri di Marotta hanno colto il tunisino sul fatto e lo hanno arrestato subito dopo aver spacciato due dosi di eroina ad alcuni tossicodipendenti di Fano e Mondolfo.

Il tunisino è stato trasferito al carcere di Pesaro con l'accusa di detenzione, spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione, infatti, il ciclomotore che utilizzava per gli spostamenti è risultato rubato a Senigallia alcune settimane prima ed ora verrà restituito al legittimo proprietario. Lo stupefacente è stato sequestrato insieme ad altre 14 dosi di eroina trovate nascoste dentro una busta di plastica sotto una pietra in mezzo alla ghiaia. Sequestrati anche 385 euro ricavati dall’attività di spaccio.

Inoltre, i carabinieri di Marotta, nel corso dei controlli, hanno segnalato diversi giovani all’Ufficio Territoriale del Governo della Prefettura di Pesaro e Urbino quali consumatori di sostanze stupefacenti. I giovani sono strati trovati in possesso di piccole quantità di stupefacenti che detenevano per uso personale e verranno sottoposti ai provvedimenti amministrativi di competenza, fra i quali un programma terapeutico riabilitativo e la sospensione della patente di guida.






Questo è un articolo pubblicato il 23-01-2013 alle 10:50 sul giornale del 24 gennaio 2013 - 995 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, marotta, spaccio, eroina, ricettazione, news, tunisino, sostanze stupefacenti, notizie fano, ultim'ora, Sabrina Giovanelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IxU





logoEV