Il dietro le quinte del Carnevale di Fano svelato alle telecamere del Tg3 Marche

Carnevale di Fano Fano 22/01/2013 - Svelati e inquadrati dall’obiettivo della cinepresa, questa mattina in anteprima, i carri dell’edizione 2013 del “Carnevale di Fano” che sfileranno su viale Gramsci nelle tre domeniche del 27 gennaio e del 3 e 10 febbraio.

Le telecamere del Tg3 Marche con la giornalista Patrizia Ginobili hanno infatti curiosato all’interno degli hangar di viale Piceno dove stanno proseguendo i lavori di rifinitura delle maestose opere di cartapesta alte fino a 20 metri. Intervistati alcuni degli artisti che hanno disegnato, progettato e dato vita alle gigantesche strutture. Al microfono hanno preso voce i giovani Luca Vassilich e Matteo Angherà dell’associazione “Carristi Fanesi” ideatori del nuovo carro “Non c’è più religione” e di “La vedova nera” opera dell’edizione 2012.

Insieme a loro anche Samanta Bartolucci, creatrice del “Pupo” che quest’anno raffigura la Dea della Fortuna, e altri giovani carristi al lavoro sulle strutture. Protagonisti delle riprese che andranno in onda sabato 26 gennaio nella rubrica “Il Settimanale” del Tg3 delle Marche, ore 12.25, anche il presidente dell’Ente Carnevalesca di Fano Luciano Cecchini entusiasta della visita, che si è reso protagonista anche di una simulazione del getto di dolciumi insieme all’assessore alle Manifestazioni e Turismo Maria Antonia Cucuzza.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2013 alle 15:22 sul giornale del 23 gennaio 2013 - 1416 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, carnevale, carnevale di fano, tg3 marche, carri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Iv3