Calcio a 5, Alma: finisce in parità lo scontro diretto con Urbino

alma juventus fano calcio 5 2' di lettura Fano 22/01/2013 - Non sono rimasti delusi tifosi e appassionati di calcio a cinque che sabato hanno sfidato la pioggia battente per assistere all’atteso scontro diretto di C1 tra Alma Juventus Fano e Urbino, che hanno regalato ai tanti presenti un duello vibrante e ricco di emozioni.

Il risultato è stato in bilico sino all’ultimo secondo, ma alla fine entrambe le contendenti si sono dovute accontentare di un punto a testa. In un incontro maschio, seppur corretto, sono stati gli urbinati ad accendere le polveri, imbavagliando sapientemente le temute bocche di fuoco degli all-blacks e affondando due volte la lama con Carlo Cimatti su punizione ed Alessandro Peverini in contropiede dopo una palla persa banalmente dai padroni di casa.

La giovane formazione di Fabrizio Mascarucci è stata però brava a non disunirsi e la sua reazione ha portato allo splendido gol del solito Damiano Giuliani, che le ha permesso di accorciare le distanze proprio in prossimità dell’intervallo. In apertura di ripresa un’altra ingenuità ha però spianato la strada agli uomini di Davide Bargnesi per il 3-1, che firmato con una ficcante ripartenza dal fuoriclasse brasiliano André Vitor De Sousa pareva potesse tagliare le gambe ai fanesi.

Paradossalmente la terza rete è invece servita a scuotere Alessio Patrignani e compagni, che hanno cominciato a bombardare la porta di Enrico Di Paoli raggiungendo il 3-3 grazie alla seconda segnatura di giornata di Damiano Giuliani ed al tap-in vincente del bomber Federico Rondina. Con due minuti ancora da giocare Alma Juventus Fano ed Urbino hanno quindi rischiato il tutto per tutto alla ricerca del match-point, che nessuna delle due ha saputo tuttavia piazzare.

In classifica gli all-blacks hanno così mantenuto il terzo posto con una lunghezza di vantaggio sugli urbinati, mentre si è dilatato il ritardo nei confronti di Adverso Ascoli Piceno e Tenax Castelfidardo, salite rispettivamente a +4 e +5 dai fanesi. E venerdì sera altro esame di maturità per Matteo Pierangeli e soci, che dalle 22:30 saranno di scena nella tana della sempre scorbutica Audax Sant’Angelo Senigallia, determinata a rientrare in corsa per i play-off.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2013 alle 14:40 sul giornale del 23 gennaio 2013 - 326 letture

In questo articolo si parla di urbino, sport, Alma Juventus Fano, calcio a 5, serie c

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IvM