La medaglia di Panaroni: Buca-buca, slalom e balli di Carnevale sulle strade fanesi

medaglia giorgio panaroni sul carnevale Fano 20/01/2013 - Stavolta a far tornare d’attualità la vecchia medaglia panaronica, con l’astronauta che saltella fra i crateri lunari, ci hanno pensato “la caduta in buca” di un paio di macchine dei Carabinieri, costrette a slalom per tentare di evitare almeno le buche più profonde. La stessa sorte era toccata, qualche giorno prima, anche alla macchina sulla quale viaggiava il Sindaco della nostra città.

Qui, per ricordare l’urgenza di interventi risolutivi per ripristinare una normale agibilità delle nostre strade , ci si limita alla pubblicazione della vignetta dei crateri lunari, lasciando agli addetti ai lavori gli approfondimenti del caso.
Ma alla svelta, per favore…








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2013 alle 19:10 sul giornale del 21 gennaio 2013 - 3249 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, carnevale di fano, Giorgio Panaroni, medaglia giorgio panaroni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IrK


Il Comune risparmia a non asfaltare e fa bella figura a non aumentarci le tasse.
Ma sicuramente i cittadini avrebbero speso meno che dai carrozzieri.
Siamo in inverno inoltrato e a mio parere butteremmo altri soldi asfaltare con questo tempo. Sono in età inoltrata, ma non ho mai visto fare lavori stradali con pioggia o neve, una ragione ci deve pur essere.

Tero, credo anch'io che non sia da scartare l'idea di chiamare tutti noi fanesi alla partecipazione concreta per superare l'emergenza-strade con una specie di "tassa di scopo" o roba del genere.
Magari "aperta" ed incentivata con un "fondo" racimolato dal "pubblico", ricorrendo anche a tagli di spese che non facciano riferimento al sociale.
Porca miseria, tero! Mi hai costretto a fare un discorso quasi politico.

Metauro, abbiamo dimenticato il problema sicurezza, specie per i ciclisti.
Proprio in questi giorni ho visto una signora in bici che per evitare una buca, avvertita all'ultimo momento, si è portata al centro della strada e solo la prontezza di un automobilista l'ha salvata.
La sicurezza non ha prezzo.

Tero, avevo provato rispondere al tuo interessante commento con la riproduzione di un particolare di una vecchia medaglia realizzata con la collaborazione di Mauro Chiappa: L'Assessore Silvestri che -anche lui ! - cade dalla bici, malgrado fosse munito di tom-tom... anche se la caduta era per via del traffico. Poi vennero anche le buche. Manderò alla redazione ma non credo che riusciranno (!) pubblicarla qui sotto. Pazienza.
Ciao.
(Gp)

La potente redazione di VivereFano è riuscita anche in questa impresa caro Metauro! ;-)

Alberto