Fano - Grosseto, Sorcinelli: Regione cerchi accordo con lo Stato per evitare il pedaggio a pagamento

federico sorcinelli Fano 21/01/2013 - Nei giorni scorsi il geometra di Urbino Giuseppe Vagnerini ha proposto di finanziare il completamento della superstrada Fano Grosseto con la cessione di un bene demaniale, la foresta delle Cesane, invece di sottoporre tutta la superstrada, (compreso il tratto già realizzato negli anni settanta), ad un pedaggio, come propone la Regione Marche.

Sui mezzi di informazione la cosa è stata considerata quasi provocatoria.. Noi la pensiamo diversamente e crediamo che molta gente, soprattutto nelle cittadine che si riempirebbero di traffico di attraversamento, per effetto del pedaggio imposto sul tratto attuale della superstrada, sia d'accordo con noi.

Innanzitutto non siamo convinti che il completamento della Fano Grosseto sia la panacea di tutti i mali: certo ci sarebbe un miglioramento nella viabilità di collegamento fra i due mari, (probabilmente un risparmio di tempo di circa un'ora, non sappiamo poi per quanti effettivi utenti); inoltre la realizzazione delle sue costose opere potrebbe portare un minimo di lavoro a qualche impresa locale, (solo in sub appalto, perchè i grandi appalti, quelli lucrosi, finirebbero nelle mani delle grandi imprese, in parte anche straniere e delle grandi cooperative, così a livello politico sarebbero contenti quasi tutti..).

Ma il pedaggio sul tratto già realizzato dallo Stato negli anni 70 e già pagato con le tasse di tutti, è un prezzo troppo alto, sia per i cittadini già stremati dalle tasse e dalla crisi economica, (si pensi a chi oggi prende le superstrada 2 volte al giorno per andare a lavorare, che dovrebbe pagare un ulteriore odioso balzello), sia per gli abitanti delle cittadine costeggiate dalla superstrada, che verrebbero inevitabilmente invase da quanti tornerebbero alla vecchia statale per risparmiare.

Allora se la Regione vuole a tutti i costi portare a compimento la superstrada cerchi un accordo con lo Stato per la cessione di un bene demaniale, dei tanti affidati all'incuria dello Stato, che possa interessare al gruppo di "elette" imprese che dovrebbero realizzare i lavori e rinunci all'idea del pedaggio sul tratto esistente, idea questa sì veramente provocatoria.


da Federico Sorcinelli

consigliere comunale \"La Destra\"





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2013 alle 17:02 sul giornale del 21 gennaio 2013 - 671 letture

In questo articolo si parla di attualità, Federico Sorcinelli, fano - grosseto, pedaggio a pagamento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IpY