'Amare Fano': Il centro storico deve essere pedonalizzato

centro storico Fano 1' di lettura Fano 20/01/2013 - "E’ l’unica salvezza per il commercio" denuncia l'associazione in difesa del centro storico.

Le pressioni dei nostri aderenti per adottare una linea dura diventano ogni giorno più forti, la richiesta di presentare specifici esposti all’autorità giudiziaria sempre più pressanti. Non ci sentiamo di dare loro torto anche se per un movimento nato per collaborare a fare più vivibile e bella la nostra città significherebbe un piccolo fallimento. Purtroppo l’indifferenza colpevole di chi dovrebbe vigilare ed operare è diventata intollerabile. Le segnalazioni finiscono nel cestino di assessori e dirigenti che fanno finta di non vedere e non sentire. Si fanno mille conferenze stampa poi non si fa nulla. L’ennesima presa in giro. Salvo l’ingresso del Teatro liberato dai piccioni, dalle bici ed adeguatamente illuminato nulla, nulla di nulla.Eppure per cominciare chiediamo poco: rastrelliere per bici, rimozione delle oscene fioriere, limite di velocità ai trenta in tutto il centro urbano e pugno duro nei confronti di chi con la velocità mette a rischio la vita degli altri. Le nostre strade non sono fatte per le auto e tanto meno per i camion ed i furgoni. Poche chiacchiere, il Centro storico deve essere pedonalizzato. E’ l’unica salvezza per il commercio. A nessuno piace passeggiare in una autostrada. Ed infine finiamola con il giochetto di far passare per fermata la sosta di autoveicoli in Corso Matteotti e Piazza XX Settembre. Davanti alla Telecom ed alla storica chiesa di San Tommaso la sosta è istituzionalizzata ma i vigili passano indifferenti. Il primo esposto potrebbe riguardare proprio questo caso. Prima di scrivere attendiamo una risposta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2013 alle 13:54 sul giornale del 21 gennaio 2013 - 1202 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, centro storico fano, monumento, amare fano, pedonalizzazione centro storico fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IqK