Aereo Ancona-Roma rientra per problemi tecnici: a bordo anche il segretario del PD Fanesi

1' di lettura Fano 18/01/2013 - Un aereo che decolla direzione Roma ma che, a causa di un guasto tecnico, è costretto a fare marcia indietro: panico e paura tra i passeggeri dell'Atr 72-500 partito alle 6.50 di giovedì 17 gennaio dall'aeroporto di Ancona.

L'aereo della Carpatair, compagnia di volo romena, a pochi minuti dal decollo si è visto costretto ad sorvolare i cieli della città marchigiana a causa di un guasto tecnico ancora da accertare, e tra i 56 passeggeri a bordo c'era anche il segretario del Pd Cristian Fanesi diretto nella Capitale.

Durante quei 45 minuti 'maledetti' che sono passati dal decollo da Falconara all'atterraggio nello stesso aeroporto numerosi sono i malori che si sono registrati per colpa della pressurizzazione e dell'alta temperatura soprattutto nei posti adiacenti ai finestrini, ed un caso è risultato essere preoccupante tanto che ha necessitato dell'intervento della Croce Rossa.

Quello accaduto nella mattinata di giovedì 17 gennaio non sarebbe affatto il primo episodio simile capitato ad un aereo proveniente da Ancona: è infatti il secondo caso in meno di 10 giorno capitato ad un volo sulla medesima tratta; Alitalia ha perciò deciso di sostituire la Carpatair affinchè non si arrivi ad un'accertamento sulle reali cause.






Questo è un articolo pubblicato il 18-01-2013 alle 13:29 sul giornale del 19 gennaio 2013 - 2219 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, Partito Democratico Fano, aeroporto ancona, news, cristian fanesi, Laura Congiu, notizie fano, ultim'ora

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Inl


Due osservazioni "serie":
1) - E' un segno del destino: non sei ancora maturo (!) per andare a Roma! Vai più spesso a Marotta e Bellocchi, piuttosto.
2) - Lo vedi? Ci vuole proprio un bel areoporto a Fano,con tanto di pista in cemento, altrochè parco!