Misteriosa sparizione di gatti tra Fano e Lucrezia: la parola al dr. Tonelli

1' di lettura Fano 16/01/2013 - Misteriosa sparizione di gatti tra Fano e Lucrezia: a denunciarne l'accaduto il veterinario Mirko Tonelli, allertato da sui clienti dopo la fuga improvvisa dei loro amati animali domestici.

"Sono ormai 15 giorni -ci spiega il dr. Tonelli, proprietario di un ambulatorio veterinario a Lucrezia- che sono a conoscenza della sparizione di circa 5 o più felini nel nostro Comune, di cui 2/3 solamente nell'ultima settimana.
Potrebbe essere una situazione normale se i gatti scomparsi fossero giovani e non sterilizzati, ma invece i casi in questione parlano tutti di animali già castrati, abituati a stare dentro casa e a non allontanarsi dalla propria abitazione per così tanto tempo. Sono scomparsi addirittura, da un giorno all'altro, felini in attesa di una visita nel mio studio. I miei clienti sono molto preoccupati!
"

Continua il dr. Tonelli: "Molte sono le opinioni che si susseguono tra i proprietari circa le sparizioni: c'è chi parla dell'utilizzo dei felini per messe sataniche o di sottrazione per vendite illegali. È un fatto grave già successo lo scorso anno, ma non so sinceramente quale sia la ragione alla base della loro scomparsa. Ho comunque denunciato l'accaduto ai Carabinieri di Saltara, consigliato ai miei stessi clienti 'derubati' di fare altrettanto, ed ho affisso all'esterno dell'ambulatorio un foglio per richiamare all'attenzione i proprietari di tutti i gatti della zona."






Questo è un articolo pubblicato il 16-01-2013 alle 11:42 sul giornale del 17 gennaio 2013 - 3145 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, gatti, news, Laura Congiu, notizie fano, ultim'ora

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IgG


... E se fosse anche colpa della crisi?