Lega Pro, Alma: il Mantova stende i granata al Mancini

Marolda 1' di lettura Fano 14/01/2013 - L'Alma Juventus Fano colleziona un altro ko e perde 3-1 il match casalingo contro il Mantova, nella gara che si è disputata domenica pomeriggio allo stadio Mancini di Fano, valevole per la seconda giornata del girone di ritorno del campionato di Seconda Divisione.

Il tecnico Gadda schiera in campo il 4-3-2-1 con Proietti Gaffi tra i pali, Romito e Merli sala centrali in difesa affiancati da Colombaretti e Amaranti, a centrocampo debutta Del Core assistito da Urso e Berretti mentre in fase d'attacco Proia e Trillini a supporto di Evangelisti.

La partita scorre via liscia fino alla metà della prima frazione di gioco quando gli avversari tentano l'affondo e trovano puntualmente il gol del vantaggio, con Bertin che crossa dalla destra sul secondo palo e Del Sante insacca di testa. Poco dopo è ancora la formazione ospite ad andare a segno, con un pizzico di fortuna, complice un rimpallo che favorisce Pietribiasi che con un destro sigla la rete del raddoppio.

Nella ripresa fuori Proia e dentro Marolda che dopo soli 7' riapre la partita con un sinistro che spiazza il portiere Portesi e accorcia le distanze. L'Alma prende in mano le redini di gioco favorendo qualche contropiede alla formazione ospite fin quando il direttore di gara concede un calcio di punizione dal limite al Mantova: Galassi calcia direttamente in porta e la deviazione della barriera permette al pallone di infilarsi nell'angolino.

Niente da fare per i granata del tecnico Massimo Gadda che collezionano l'ennesimo risultato negativo mantenendo l'ultimo posto nella classifica del campionato di Seconda divisione, Lega Pro.








Questo è un articolo pubblicato il 14-01-2013 alle 10:57 sul giornale del 15 gennaio 2013 - 346 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, calcio, Alma Juventus Fano, mantova, lega pro, seconda divisione, Giulia Ciuccoli, stadio mancini, marolda tommaso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ibo