Nautofono, D'Anna: 'Non è ancora detta l'ultima parola'

porto fano 1' di lettura Fano 09/01/2013 - Secondo il consigliere regionale Giancarlo D'Anna "non è stata detta la parola definitiva al servizio del nautofono di Fano" e sarebbe anzi utile "convocare una conferenza di servizi per ripristinare quel servizio col coinvolgimento pubblico privato".

Come dimostrano le fotografie che ho postato sulla mia pagina Facebook, il rilevatore di nebbia e la sirena non sono stati smaltiti come il traliccio ma presi in carico dai tecnici del servizio fari e la parte importante della strumentazione, tecnologia americana e norvegese rimane a disposizione per un eventuale riutilizzo visto la stessa strumentazione risale a 3 anni fa ed è in ottimo stato. A questo punto, viste le reazioni della marineria e della città è a mio avviso convocare una conferenza di servizi per ripristinare quel servizio col coinvolgimento pubblico privato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2013 alle 15:04 sul giornale del 10 gennaio 2013 - 1434 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto fano, Giancarlo d'anna, nautofono fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/H2h


... E a Senigallia IL COMUNE ha preso l'iniziativa di provvedere in proprio alla modestissima spesa per continuare a far sentire il "tuuup" della sirena. A Rimini, poi, sono in corso contatti fra COMUNE, Pescatori e diportisti per giungere allo stesso risultato (vedasi articolo oggi in pubblicazione sul quotidiano riminese "Romagna Corriere").
E a Fano? Beh, i fanesi hanno potuto leggere sui giornali e sui portali (come questo) e sentire alle radio locali le posizioni degli amministratori del nostro Comune e se ne saranno quindi fatto un'idea, senza che ci sia un ulteriore necessità di dire altro in merito.