Mondolfo, Lucchetti sulla raccolta differenziata: 'Due settimane per rodare il sistema, appello alla comprensione dei cittadini'

Massimiliano Lucchetti Fano 04/01/2013 - Lucchetti Massimiliano, Assessore all'Ambiente del Comune di Mondolfo, stempera gli animi relativamente alle polemiche avute in questi primi giorni dell'anno in cui è partito il nuovo sistema di raccolta sul territorio del comune di Mondolfo.

Così interviene l’Assessore Lucchetti: ''Cari concittadini, mi scuso pubblicamente per i disagi che state avendo o che avrete con il nuovo sistema di raccolta differenziata. Noi avevamo previsto queste difficoltà iniziali e le avevamo già anticipate durante gli incontri informativi avuti sul territorio, ma la scarsa coordinazione, non dipendente da noi, tra la rimozioni dei vecchi cassonetti ASET dell'indifferenziato e la distribuzione dei nuovi kits da parte della ditta gestore del nuovo servizio, ha esasperato gli animi e ha creato difficoltà agli utenti. Questo però non deve far perdere la fiducia, in quanto nessuno sarà lasciato a piedi: stiamo predisponendo squadre per la distribuzione dei kits sul territorio e lo stesso materiale sarà sempre disponibile al centro di raccolta, che per necessità ha ampliato l'orario di apertura (8-13, 14-19:30).

Abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti in questo passaggio e soprattutto abbiamo bisogno della comprensione dei nostri cittadini. Siamo consci di aver creato delle difficoltà, ma se insieme e con un po' di calma, passeremo queste prime due settimane di rodaggio del nuovo sistema, vi promettiamo che gli abiettivi che ci siamo prefissi saranno raggiunti. D'altronde se facciamo fede anche a comuni a noi limitrofi che hanno modificato la gestione della nettezza urbana, all'inizio del nuovo servizio ci sono state sempre delle difficoltà, tutte risolte dopo il primo periodo di messa a punto del sistema.

Stiamo monitorando la distribuzione del materiale giorno per giorno e ogni sera dopo la giornata lavorativa, facciamo il punto per organizzare il programma del giorno seguente. Mi sento anche di fare un richiamo alla minoranza, per un atteggiamento responsabile che tenda a mantenere la calma e a non inasprire gli animi, consapevole che buttare benzina sul fuoco non porti vantaggio a nessuno. Più volte negli incontri che abbiamo avuto sul territorio ho ricordato che il nuovo sistema di raccolta avrebbe creato delle difficoltà, ma sono sempre convinto che ne varrà la pena; se in questo momento di difficoltà manteniamo la calma e non perdiamo di vista l'obiettivo, sono sicuro che potremo toglierci delle belle soddisfazioni. Rinnovo la massima disponibilità della società gestore del servizio, dei dipendenti comunali e di tutta l'amministrazione a raccogliere tutte le indicazioni che vorrete sottoporci per migliorare il servizio''.


da Massimiliano Lucchetti
Assessore all'Ambiente Comune di Mondolfo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-01-2013 alle 16:47 sul giornale del 05 gennaio 2013 - 1803 letture

In questo articolo si parla di ambiente, raccolta differenziata, politica, comune di mondolfo, lucchetti massimiliano, massimiliano lucchetti, pd mondolfo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/HST


Le fa onore essersi scusato.

Prescindendo dalle ovvie enfatizzazioni politiche, che non commento, facendo esse parte del normale confronto, i disagi si sarebbero potuti evitare facendo convivere, per un periodo di un mese, entrambi i sistemi.

Forse è utopistico, dato che c'è stato il cambio di gestione, ma avrebbe permesso ai cittadini mondolfesi, forse un po' troppo viziati e pigri, di prendere confidenza con il nuovo sistema.

Detto questo, non approvo le scene isteriche di alcuni concittadini che, come al solito, hanno dimostrato mancanza di pazenza, civiltà e rispetto nei confronti del prossimo.

Sarebbe stato un eccellente esempio di dimostrazione di maturità, sfortunatamente è stato sprecato con il solito diffuso, deplorevole, comportamente adolesenziale.

Speriamo nel futuro.

Ossequi.

ger_ger_ger

06 gennaio, 15:06
Commento sconsigliato, leggilo comunque