Rapina alla gioielleria Perugini, Zaffini: Tolleranza zero come a New York'

Roberto Zaffini Consigliere Regionale Lega Nord 1' di lettura Fano 06/12/2012 - Roberto Zaffini (Lega Nord) esprime solidarietà verso la titolare della gioielleria e con un comunicato chiede "di utilizzare la tolleranza zero verso la criminalità così come attuato negli anni passati dal Sindaco di New York Rudolph Giuliani, che è riuscito a ridurre in maniera considerrevole i reati rendendo di fatto la città una delle più sicure".

Il calo dei crimini è frutto di varie azioni: dalla lotta a tutti i reati partendo da quelli cosidetti minori, infatti i fenomeni di micro e macrocriminalità sono strettamente collegati e spesso l'illegalità diffusa fornisce coperture alla grande criminalità creando collusione e complicità, all'utilizzo delle tecnologie di sorveglianza come le telecamere non solo per il controllo dell'accesso di autovetture nel centro storico ma con funzione di sorveglianza del territorio, fino ad arrivare ad un controllo massiccio e continuo, se necessario anche giornaliero,dei documenti dei sospetti sensibilizzando anche la comunità nel segnalare episodi o persone, perchè la strategia di Giuliani è stata quella del giocare d'anticipo. Inoltre così come ipotizzato e richiesto da altre città italiane e così come è stato fatto a New York si potrebbe creare la figura di polizia ausiliaria e volontaria di partecipazione territoriale, che ha avuto un ruolo fondamentale nel combattere la criminalità ordinaria.


da Roberto Zaffini
Consigliere Regionale Fratelli d'Italia-AN





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2012 alle 15:54 sul giornale del 07 dicembre 2012 - 504 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, fano, marche, criminalità, lega nord, roberto zaffini, consigliere regionale, Consigliere Regionale Marche, rapina gioielleria perugini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GWY





logoEV