Isola del Piano: il Natale s’illumina di energia… positiva!

2' di lettura 14/11/2012 - In tema di spending review l’Amministrazione comunale ha deciso di eliminare la spesa destinata alle luminarie natalizie. Riduzione di spese e di consumo di energia elettrica saranno assicurati e ci guadagnerà anche la magica atmosfera natalizia, infatti, tutto il centro storico sarà illuminato da candele e da piccoli led.

Diversi volontari si sono messi all’opera già da un mese sotto la direzione artistica di Valeria Valeri (da anni impegnata come volontaria in tante iniziative del paese), che ha progettato delle originali decorazioni a forma di stella in sostituzione dei tradizionali fili di luci.

Rudolf Geigenfeind (musicista dell’associazione Educultura), ogni mercoledì sera, presso la biblioteca comunale, tiene un laboratorio per la costruzione di lanterne di carta a forma di pentadodecaedro che, una volta illuminate dall’interno con candeline e led, mostrano figure stellari! Con poco materiale (carta, forbici e colla) l’effetto è straordinario e soprattutto stanno partecipando con entusiasmo persone di ogni età.

Maria Bartolomeoli (della ProLoco), guiderà un bel gruppo di adolescenti nell’allestimento di ben venticinque tipologie di presepi in ogni angolo caratteristico del paese. A dicembre poi tutto il paese sarà impegnato con Viola Bülher (dell’associazione Educultura) nella realizzazione di biscotti tedeschi speziati a forma di stella e con Rudolf Geigenfeind che coinvolgerà i bambini della scuola primaria e i giovani del paese in un travolgente laboratorio musicale con tamburi, archi e voci che terminerà con un’esibizione finale sotto l’albero in piazza.

Non mancheranno di certo le caldarroste, il vin brulé, il mercatino di prodotti tipici e artigianali, e le musiche natalizie. Dunque, la stella, è stata scelta come forma simbolica di questo Natale, perché può essere vista come rappresentazione dell’uomo: cinque dita, cinque sensi, due braccia più due gambe più la testa fanno 5… Ed è soprattutto questo il significato dell’iniziativa: tanti “uomini” che con le dita, con i sensi e con la testa riscoprono il piacere di incontrarsi e creare qualcosa insieme per tutta la comunità di cui sono parte.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2012 alle 20:15 sul giornale del 15 novembre 2012 - 734 letture

In questo articolo si parla di natale, spettacoli, isola del piano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/F30





logoEV