Il regista Andrea Lodovichetti premiato per la sua poesia in dialetto fanese dedicata al mare

Andrea Lodovichetti regista fanese 1' di lettura Fano 14/11/2012 - Il regista fanese Andrea Lodovichetti ottiene il riconoscimento nella sezione "poeti marchigiani" alla 18° edizione del "Concorso Nazionale di Poesia Dialettale Molinello 2" con il suo componimento in versi "Era n’amic, c’la volta", poesia in vernacolo fanese dedicata al mare di Fano.

La premiazione si è svolta domenica 11 novembre, all'Auditorium San Rocco di Senigallia, alla presenza del sindaco e delle autorità locali.

Il componimento è una dichiarazione d’amore, un po’ nostalgica, verso il mare della città di Fano e, più in generale, verso ogni mare inteso come luogo della mente e dello spirito, tenero compagno di vita di ognuno, dalla fanciullezza alla vecchiaia.

All’interno della poesia vengono delicatamente sfiorate varie tematiche, attraverso toccanti allegorie: generazioni, tempo e radici.

"Credo che il dialetto sia uno dei fondamenti culturali del nostro paese, un viatico importantissimo per tenere viva la nostra memoria rilanciandola prepotentemente verso il futuro. E' stata davvero una grande gioia aver ricevuto questo riconoscimento e aver potuto condividere un componimento in dialetto fanese con persone e poeti dialettali provenienti da ogni parte d'Italia" ha commentato Lodovichetti.








Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2012 alle 10:32 sul giornale del 15 novembre 2012 - 1037 letture

In questo articolo si parla di fano, spettacoli, mare, regista, Andrea Lodovichetti, fanese, Sabrina Giovanelli, poesia in dialetto, Concorso Nazionale di Poesia Dialettale Molinello 2

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/F2d





logoEV