L'uragano Sandy raccontato da una fanese a New York

1' di lettura Fano 31/10/2012 - Alessia Gatti è un attrice di 23 anni nata a Fano, formatasi a Roma e che oggi si trova a New York e che come tutti gli abitanti della 'grande mela' è alle prese con l'uragano Sandy. Lei a New York ci abita, ma altri 43 studenti di Fano sono rimasti bloccati negli Stati Uniti proprio a causa di questo uragano che ha creato disagi a circa 60 milioni di persone.

"Il pericolo uragano è passato, ma la situazione è ancora critica - fa sapere Alessia Gatti -, in diverse zone di New York manca ancora l'acqua, così come manca l'elettricità ed internet: è complicato anche riuscire a comunicare con i cellulari e, soprattutto, ricaricarli. Le linee telefoniche vanno e vengono per il sovraccarico".

La situazione dovrebbe tornare alla normalità entro una settimana, anche Brooklyn è stata colpita da questo uragano e diverse zone sono state allagate dalla pioggia. Gli studenti del liceo scientifico Torelli, invece, si trovano a Norwich e attualmente non ci sono aeroporti in funzione nelle loro vicinanze, è probabile che torneranno in Italia durante il ponte dei morti.






Questo è un articolo pubblicato il 31-10-2012 alle 02:25 sul giornale del 31 ottobre 2012 - 1012 letture

In questo articolo si parla di attualità, uragano, alberto bartozzi, Sandy, alice gatti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Fx5





logoEV