Pergola: Fiera del Tartufo sempre più europea, tributo a Rino Gaetano

sgarbi alla fiera del tartufo 2' di lettura 12/10/2012 - Dopo lo straordinario successo della prima giornata della Fiera del tartufo bianco pregiato di Pergola, la città si sta preparando per un’altra domenica da record.

Ventimila presenze all’esordio, i complimenti di Vittorio Sgarbi, a cui il sindaco Francesco Baldelli ha assegnato la cittadinanza onoraria, rimasto affascinato dalle bellezze della città, e quelli di tanti quotidiani nazionali come il Corriere della Sera, Libero e Repubblica. E per domenica 14, l’amministrazione comunale ha ideato un’altra giornata ricchissima di iniziative. Tante le novità in programma, a cominciare dalla delegazione di Gernsbach, Comune tedesco con il quale Pergola è gemellato, che allestirà uno stand di prodotti tipici, tra cui lo squisito succo di mele della Foresta Nera.

In un salotto del gusto e delle degustazioni sotto il portico comunale sarà presente, invece, Quality Meat Scotland, con un cuoco e una hostess che illustreranno e dimostreranno le esclusive proprietà della carne scozzese. Qms, l’organismo di tutela a cui aderisce il 90% delle fattorie scozzesi, i cui bovini ed agnelli hanno ottenuto dalla Commissione Europea lo status di Igp come riconoscimento di elevatissima qualità, ha scelto Pergola come unica Fiera 2012 in Italia per far degustare al pubblico carni tra le più buone al mondo.

Il museo dei Bronzi dorati alle 11 ospiterà il premio riservato agli studenti degli istituti alberghieri sul tema “Un panino tutto d’oro”, ossia la creazione di un “panino gastronomico” a base del profumato tartufo nero di Pergola. Con questo concorso si intende creare una sorta di cibo di strada ad alto valore aggiunto. Si tratta della prima competizione di questo genere e soprattutto di una formula che lega un prodotto di nicchia non costoso ad un ingrediente povero come il panino. Quella in arrivo sarà anche la domenica in cui l’amministrazione pergolese stringerà un patto di amicizia con il Comune di Acquaviva Picena. Un’amicizia all’insegna dell’oro: gli ori di Pergola, il tartufo e i Bronzi, e l’”oro nelle mani” del centro ascolano. I due sindaci nel corso della giornata parleranno di come legare i due territori da un punto di vista turistico.

Oltre 100 gli stand presenti che apriranno alle 9 e per tutta la giornata tante proposte all’insegna del buon cibo e del buon vino, promosse grazie alla presenza del Festival della Cucina Italiana, come il ristorante “Marche da Mangiare” allestito nel centro cittadino e curato dal Presidente dell’Accademia Nazionale Italcuochi sezione Marche, Flavio Cerioni del rinomato ristorante Alla Lanterna di Fano, e le degustazioni proposte dall’Istituto Marchigiano di Tutela Vini. Nel pomeriggio, laboratori creativi e animazione per bambini e, alle 17.30, in piazza Battisti, spazio alla musica con il concerto di Stefano Ligi: tributo a Rino Gaetano e alla canzone d’autore.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2012 alle 18:59 sul giornale del 13 ottobre 2012 - 665 letture

In questo articolo si parla di attualità, pergola, rino gaetano, Marco Spadola, fiera del tartufo pergola

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ETe