Torriani (Pd) su nuovo casello a Fenile: 'Il blocco andrebbe spiegato alla cittadinanza'

francesco torriani 2' di lettura Fano 11/10/2012 - Apprendiamo dalla lettura di un quotidiano che il progetto del nuovo casello autostradale di Fenile ha subito uno stop da parte della Sovrintendenza ai Beni Paesaggistici che ha espresso parere negativo alla sua realizzazione.

Qualora tale parere dovesse essere confermato oltre a “saltare” la realizzazione del suddetto casello “salterebbe” con ogni probabilità anche la realizzazione di tutte le opere compensative collegate con la realizzazione della terza corsia dell’autostrada ed in particolare la bretella che collegherebbe Fenile con Tombaccia permettendo al traffico proveniente da sud di Fano di defluire verso Pesaro senza passare per il centro della città e ciò dovrebbe determinare un sensibile alleggerimento del traffico cittadino. Almeno le speranze erano queste.

Il nuovo casello di Fenile con le opere accessorie rappresenta di fatto l’unico vero intervento di una certa importanza che la Giunta Aguzzi potrebbe vantarsi di aver favorito in questi 8 anni di Amministrazione comunale essendosi impegnata per la sua realizzazione, seppur di evidente competenza Statale, e che l’eventuale non realizzazione ne decreterebbe il fallimento più eclatante.

La decisione presa dalla Sovrintendenza ai Beni Paesaggistici è una decisione “grave” nel senso che è destinata, se confermata, a lasciare un segno nello viluppo della nostra città e che pertanto andrebbe spiegato meglio alla cittadinanza.

In particolare il Sindaco e la Giunta dovrebbero dirci:

-quali sono state le motivazione che hanno indotto la Sovrintendenza ai Beni Paesaggistici a dare un parere negativo alla realizzazione del nuovo casello di Fenile?
-come mai il parere della Sovrintendenza ai Beni Paesaggistici sia giunto così a ridosso dell’inizio dei lavori e non ci si è preoccupati di richiederlo prima, considerato l’evidente impatto ambientale dell’opera; normale iter burocratico o ci sono stati dei ritardi?
-ma soprattutto cosa intende fare l’Amministrazione Comunale di Fano per far fronte a questa novità di così non poco conto, la quale, se confermata, condizionerà lo sviluppo della viabilità della nostra città per i prossimi decenni?

Su tale importante argomento come Consiglieri PD abbiamo presentato un’interrogazione al Consiglio comunale.


da Francesco Torriani
consigliere comunale Pd




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2012 alle 13:10 sul giornale del 12 ottobre 2012 - 403 letture

In questo articolo si parla di attualità, Francesco Torriani, pd e piace a veronicabartolucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/EOw





logoEV