FN su Fano-Grosseto: 'Pronti a bloccare E-78'

1' di lettura Fano 11/10/2012 - Il nuovo progetto relativo alla Fano Grosseto, prevede una barriera di pedaggio a Bellocchi di Fano, e ulteriori caselli dovrebbero sorgere a Serrungarina e Fossombrone Ovest, per cui da Fano a Bellocchi il transito sarebbe gratuito, mentre tutte le altre uscite tra cui Lucrezia, Calcinelli, S.Ippolito e Fossombrone Est verrebbero abolite.

“E’ inaccettabile l’abolizione delle uscite sopra citate, ma ancor di più chiedere hai cittadini di pagare il pedaggio -dichiara Marco Consalvo coordinatore provinciale di FN- non vogliamo più accettare queste estorsioni legalizzate, dovute a una gestione scellerata dei soldi pubblici, invece di continuare a stanziare soldi per gli immigrati che vengano utilizzati per il completamento della E78.“

Conclude Consalvo: “Forza Nuova si opporrà con tutte le forze contro la chiusura delle uscite e contro l’istituzione del pedaggio, bloccheremo la Fano-Grosseto fino a quando ce ne sarà bisogno.
Per iniziare organizzeremo un imponente carosello di veicoli che procederà a passo d’uomo lungo la E78, con partenza da Fano fino a Fossombrone ovest, invitiamo tutti i cittadini della valle del metauro e non ad unirsi a noi in questa battaglia.“






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2012 alle 09:51 sul giornale del 12 ottobre 2012 - 949 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/EOc





logoEV