Matteo Ricci rimane alla guida della Provincia

matteo ricci| 1' di lettura Fano 09/10/2012 - La decisione è stata finalmente annunciata: il Presidente Matteo Ricci rimane alla guida della Provincia di Pesaro e Urbino.

Dopo giorni di polemiche, di affermazioni più o meno gradite di personalità vicino al mondo politico non propriamente soddisfatte dell'operato di Ricci, la notizia tanto attesa è stata data.

Il Presidente da giorni era in ballo per un eventuale dimissione in vista delle prossime elezioni politiche e la rivelazione è arrivata nel corso della conferenza stampa tenutasi stamani davanti ai giornalisti, nell'ultimo giorno utile per la sua difficile decisione. "Ho deciso di rimanere alla guida dell'Ente e di battermi -ha affermato Ricci-, perchè lasciare la Provincia senza riferimenti istituzionali sarebbe stato un modo per indebolire ulteriormente un tessuto economico e sociale già pesantemente colpito dalla crisi. "Ha poi aggiunto ironicamente: "Mi diranno che sono un fesso, ma in un mondo di megalomani io scelgo di fare il mio dovere di amministratore."

Quindi nessuna dimissione ad hoc per avere così l'opportunità di candidarsi prossimamente al Parlamento di Roma, ma la ferma volontà di rimanere accanto ad una cittadinanza che ora più che mai ha bisogno di protezione nonchè di continuità.








Questo è un articolo pubblicato il 09-10-2012 alle 12:13 sul giornale del 10 ottobre 2012 - 573 letture

In questo articolo si parla di politica, matteo ricci, Laura Congiu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/EIp





logoEV