Calcio: C1, ancora una sconfitta per l'Alma Juventus Fano

alma calcio5 2' di lettura Fano 08/10/2012 - Gli All-blacks di mister Mascarucci tornano a mani vuote dalla trasferta a Corinaldo. Calcio spettacolo dei locali che a metà gara si trovano in vantaggio 5-1, i fanesi accorciano le distanze nel secondo tempo ma il tentativo di rimonta è vano. Ottimo esordio invece per la Juniores Regionale

Resta tabù vincere in trasferta per l’Alma Juventus Fano, che nella quinta giornata del campionato di C1 di calcio a cinque torna da Corinaldo con la terza sconfitta in altrettante gare disputate fuori casa. Stavolta a penalizzare gli all-blacks è stato l’approccio morbido al match, che ha consentito agli avversari di scavare un solco rivelatosi poi incolmabile.

I corinaldesi hanno dato spettacolo nei primi venti minuti di gioco e sono rientrati negli spogliatoi a metà partita sul 5-1, dopo aver allentato un attimo la presa permettendo a Federico Rondina di accorciare provvisoriamente le distanze. Nella ripresa è però arrivata l’attesa reazione dei fanesi, che hanno trovato la via del gol con Giovanni Falcioni, Damiano Giuliani e Matteo Pierangeli e giunti al quinto fallo non si son più visti fischiare una punizione a favore.

Il tentativo di rimonta dell’AJF si è così arenato sul 6-4 per il Corinaldo, che salvato anche dalla traversa ha potuto festeggiare il terzo successo consecutivo. In classifica Alessio Patrignani e compagni sono ora noni assieme al Real Fabriano e a cinque lunghezze di ritardo dalla USA Torrese, che sabato prossimo dalle 15 sarà di scena all’Alma Arena per la sesta di andata.

Questi, intanto, i dodici schierati da mister Mascarucci a Corinaldo: Alessandro Nandi ('85), Luigi Cazzola ('91), Alessandro Valentini ('78), Luca Berardi ('89), Matteo Pierangeli ('93), Alessio Patrignani ('91), Damiano Giuliani ('92), Federico Rondina ('91), Pietro Artigiani ('84), Giovanni Falcioni ('93), Alessandro Di Tommaso ('89), Jacopo Dionisi ('91).

Decisamente più dolce è stato il week-end della Juniores Regionale degli all-blacks, che allenata da Marco Patrignani e detentrice del titolo marchigiano ha esordito col botto espugnando il campo del Real Fabriano con un roboante 10-0 determinato dalle triplette di Nicolò Copparoni e Simone Letizi, dalla doppietta di Eugenio Talevi e dai bersagli di Edoardo Masato e Pier Francesco Clemente.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2012 alle 15:12 sul giornale del 09 ottobre 2012 - 581 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio 5, Giulia Ciuccoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/EGm





logoEV