Decrescita e cittadini protagonisti della quinta edizione di Fan(n)o Cultura

Fan(n)o Cultura 2012 3' di lettura Fano 04/10/2012 - Giovedì 4 ottobre, alla sala della Concordia, è stata presentata la quinta edizione di "Fan(n)o Cultura" che si terrà sabato 6 e domenica 7 ottobre al Teatro della Fortuna. L'evento è organizzato dalla Consulta delle Associazioni Culturali e dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Fano.

Marco Labbate, Presidente della Consulta delle Associazioni Culturali di Fano, ha spiegato che "Fan(n)o Cultura" trova nel Teatro della Fortuna una perfetta collocazione, in quanto luogo simbolo della cultura cittadina. "Il tema di quest'anno è la decrescita ed il suo rapporto con il territorio e gli enti locali, un tema proposto tempo fa dall'allora assessore alla cultura Franco Mancinelli".

"L'anno scorso si è pensato di tematizzare la manifestazione, da qui è nata l'idea della decrescita, un termine spesso visto con accezione negativa. Invece, vogliamo stimolare una riflessione sull'attualità, spostare l'attenzione dal consumismo verso una nuova scala di valori, oltre la superficialità" - ha sottolineato Mancinelli - "si passa dalla crescita come sviluppo del PIL alla crescita come sviluppo di una nuova rete sociale, di nuovi rapporti reciproci".

Oggi, il testimone passa a Maria Antonia Cucuzza che ha ribadito il valore culturale di questa iniziativa, soprattutto dei laboratori organizzati con i ragazzi delle scuole, perché invitano i giovani a riflettere su tematiche importanti per il loro futuro e li conducono verso l'acquisizione di una maggior responsabilità e di una nuova filosofia di vita. "Sono felice di continuare il lavoro iniziato da Franco Mancinelli. A Fano ci sono tante associazioni culturali attive e 'Fan(n)o Cultura' è un modo per mettere in luce i progetti che portano avanti con serietà e passione" ci tiene a precisare l'assessore alla cultura Cuccuzza.

Maria Flora Giammarioli, in rappresentanza del Teatro La Bugia e Notemuté, ha spiegato l'importanza dell'unione di queste due associazione per lo stesso spettacolo. "Sabato 6 ottobre alle 21.15 è in programma "Non prendeteci per il Pil", una lettura teatrale musicata tratta dal libro "Non prendeteci per il Pil! Lavorare meno, vivere meglio e ritrovare la libertà perduta" di Andrea Bizzocchi, noto esponente della decrescita, che sarà presente allo spettacolo e al successivo incontro sul tema del cambiamento".

Vito Inserra, Presidente dell'Associazioni Libera.mente Onlus, è intervenuto per ribadire che "Fan(n)o Cultura" è la perfetta testimonianza di una 'cultura di cittadinanza', perché nasce dalle associazioni culturali fanesi". Inserra ha ricordato che la manifestazione si concluderà proprio con la quinta edizione della rassegna cinematografica sulla salute mentale curata da Libera.mente e dall'Associazione Culturale Elettra, che si terrà dal 26 al 30 novembre alla Sala Verdi del Teatro della Fortuna.

Infine, Marco Labbate ha ringraziato le 19 associazioni che hanno aderito a Fan(n)o Cultura ed ha elencato gli appuntamenti in calendario: sabato 6 ottobre, alle ore 10, ci sarà un convegno riservato alle scuole superiori dal titolo "La decrescita guarda il futuro". Inoltre, saranno organizzati percorsi educativi per le scuole medie presso l’Emporio Altra Economia e Casa Archilei.

Nel pomeriggio, alle 16.30, al foyer del Teatro della Fortuna, si terrà l'inaugurazione ufficiale della manifestazione alla presenza delle autorità. A seguire, un convegno sulla decrescita dal punto di vista teologico con l'intervento del Vescovo di Fano, Armando Trasarti, ma anche di Giordano Mancini, Pier Paolo Inserra, Andrea Merlo, Francesco Gaffuri e Janneke Gisolf.

Domenica pomeriggio, non mancheranno: mostre, spettacoli multietnici, di pizzica, flamenco e concerti. Per l'occasione, Marco Poeta dopo anni di assenza tornerà a Fano con la sua chitarra acustica a 12 corde. L'ingresso a tutti gli spettacoli è gratuito ma per quelli al teatro è necessario richiedere prima un biglietto, sempre gratuito, al botteghino.








Questo è un articolo pubblicato il 04-10-2012 alle 16:17 sul giornale del 05 ottobre 2012 - 333 letture

In questo articolo si parla di cultura, fano, teatro della fortuna, decrescita, quinta edizione, Sabrina Giovanelli, fan(n)o cultura, consulta associazioni culturali, Fan(n)o Cultura 2012, Teatro della Fortuna di Fano, Liberamente Onlus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Eym





logoEV