Ancora droga fra i giovani: nel week end segnalata a Senigallia una 26enne fanese

hashish 1' di lettura Fano 30/09/2012 - Ancora ragazzi nei guai per via dell'hashish. Dopo la segnalazione alla Prefettura dei cinque minori, sorpresi con della marijuana, la Polizia ha beccato altri giovani, trovati in possesso di hashish.

Piccoli quantitativi ascrivibili all'uso personale che conferma però il dilagare dell'uso di droghe fra i giovani e i minori. Sabato sera gli agenti del Commissariato di Senigallia hanno fermato davanti alla discoteca Mamamia un 19enne di Monsano. F.F., perchè trovato in possesso oltre che di 2,43 grammi di hashish e anche di due involucri rispettivamente di 1,37 e 3.30 grammi di marijuana.

Durante i controlli del sabato notte poi, stavolta all'uscita dal Mamamia, la Polizia ha segnalato anche B.S., 23enne di Ancona, fermato all'uscita del Mamamia. Il giovane aveva adosso 1,84 grammi di hashish.

Controlli che sono proseguiti anche nella giornata di ieri. Nel primo pomeriggio gli agenti hanno individuato anche tre giovani nella zona del Vivere Verde che avevano 0,34 grammi di hashish e 4,2 semi di marijuana pronti per essere piantati.

Nei guai sono finiti una 26enne di Fano, S. D., un senigalliese di 20 anni M.N, e un 22enne di Ripe C.D. Tutti questi ragazzi sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti.






Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2012 alle 21:55 sul giornale del 01 ottobre 2012 - 558 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, droga, fano, senigallia, ancona, hashish

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Eo4





logoEV
logoEV