Giornata delle ferrovie dimendicate

Giornata nazionale delle Ferrovie Dimenticate 1' di lettura Fano 04/04/2012 - Anche quest'anno si è tenuta nelle Marche a Urbino la Giornata delle Ferrovie dimendicate all'interno della quale si è tenuto un workshop organizzato dall'associazione FVM: Ferrovia della Val Metauro.

Giornata, come sempre molto interessante con l'intervento dei Rappresentanti del FAI, di Legambiente Marche e di Sindaci ed altri amministratori della zona che nei loro interventi si sono espressi tutti per la riapertura della Ferrovia Fano-Urbino che sicuramente sarebbe un beneficio per l'Ambiente, ma anche per il turismo in quanto la linea potrebbe essere valorizzata e messa al servizio di quanti vorrebbero e potrebbero raggiungere Urbino con maggiore celerità. Gli altri vantaggi - come già detto in altri articoli - sarebbero sia quelli per gli studenti universitari che arrivano ad Urbino dalla linea Adriatica, ma anche per quanti da Fano vorrebbero raggiungere celermente sia Urbino che le località intermedie.

Nel corso del workshop è stato presentato un ottimo progetto per la riattivazione elaborato da tre promettenti studenti, prossimi alla laurea, dell'Associazione Italiana Studenti in ingegneria ferroviaria. In apertura della manifestazione il Segretario Provinciale di UTP - l'Associazione Utenti Trasporto Pubblico - ha premiato con un Diploma di Benemerenza il Consigliere Regionale Giancarlo D'Anna per il suo impegno a livello politico a favore di tutto il Trasporto Pubblico Locale ed in particolare per le battaglie condotte per la riapertura della Fano-Urbino.


da Antonio Bruno
Segr. Prov. Associazione Utenti Trasporto Pubblico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2012 alle 15:34 sul giornale del 05 aprile 2012 - 878 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, antonio bruno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xn4