Marotta e Mondolfo nel risorgimento: successo di pubblico

2' di lettura Fano 26/03/2012 - Grande partecipazione di pubblico sabato pomeriggio a Mondolfo per l’iniziativa promossa dall’Archeoclub d’Italia a chiusura delle celebrazioni per il 150° dell’Unità Nazionale. Si è infatti tenuta la presentazione del libro “Mondolfo e Marotta nel Risorgimento. Il tramonto dello Stato Pontificio” scritto da Alessandro Berluti.

Alla serata, nel Complesso Monumentale di S.Agostino, sono tra l’altro intervenuti il Presidente dell’Assemblea Legislativa delle Marche, Vittoriano Solazzi, l’Assessore alla Cultura del Comune di Mondolfo, Corrado Paolinelli, il Presidente di Banca Suasa Maurizio Minucci. “Un volume – ha tra l’altro detto il Presidente Solazzi – che ci ricorda come le Marche furono fra le protagonisti degli eventi risorgimentali italiani, in un 150° che ha aiutato a superare una certa tradizione che relegava un po’ ai margini della storia nazionale gli accadimenti della nostra Regione, che invece diede apporto di idee, uomini e fatti alla nascita dello Stato nazionale”.

L’Assessore Paolinelli ha collegato primo e secondo risorgimento, “ritenendo che anche oggi debba considerarsi ancora non concluso il nostro risorgimento nazionale, specie in tempi così difficili che devono vedere decise scelte per fare gli italiani” come già allora si disse. Per il presidente di Banca Suasa, l’apporto culturale “rimane un momento fondamentale per la crescita di un territorio, in un impegno che vede le istituzioni creditizie non potersi sottrarre da tale primaria funzione”.

L’Autore ha poi tracciato una panoramica su alcuni episodi risorgimentali accaduti a Mondolfo e Marotta fra il 1796 ed il 1860, offrendone una singolare lettura attraverso il suono delle campane, “suono che scandì tanti fondamentali eventi di quel sessantennio, e che idealmente unisce i cittadini di oggi a quelli di allora”. Ad impreziosire la serata, il servizio svolto dalle Miniguide dell’ICS “E.Fermi” di Mondolfo che, unitamente ai giovani volontari dell’Archeoclub, hanno accompagnato nella visita al Museo Civico ed alla Chiesa Monumentale di S.Agostino.

Il libro è uscito esce grazie anche alla collaborazione dell’Assemblea Legislativa delle Marche, del Comune di Mondolfo e di Banca Suasa.


da Archeoclub d\'Italia
sede di Mondolfo






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2012 alle 15:31 sul giornale del 27 marzo 2012 - 506 letture

In questo articolo si parla di attualità, Archeoclub d'Italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wXO