Senigallia: da San Costanzo per rubare al centro commerciale il Maestrale, denunciati

il maestrale 1' di lettura Fano 25/03/2012 - Due episodi diversi, accaduti nel giro di poche ore hanno visto due ladri in azione al Maestrale e i carabinieri di Senigallia solleciti nel recuperare la refurtiva e a denunciarli all'autorità giudiziaria.

Sabato sera, G. R., 48 anni, nata a Fano e residente a San Costanzo, pregiudicata, ha prelevato, nascondendoli sotto gli abiti, senza pagare e staccando le placche antitaccheggio, cosmetici e biancheria intima per un valore complessivo di 100€.

Domenica mattina, F.D., 43 ani, nato a Mondolfo e residente a San Costanzo, incensurato, ha prelevato, indossandola sotto gli abiti, senza pagare e staccando le placche antitaccheggio, una tuta ed un berrettino per un valore complessivo di centoventi euro.

La merce, immediatamente recuperata dai Carabinieri della locale Compagnia e da quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile, è stata restituita agli addetti del centro commerciale.

L'accusa per entrambi è di furto aggravato.






Questo è un articolo pubblicato il 25-03-2012 alle 17:26 sul giornale del 26 marzo 2012 - 695 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, michele pinto, carabinieri, il maestrale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wV3