Teatro della Fortuna: grande successo di pubblico per la Traviata

2' di lettura Fano 23/03/2012 - Grandissima partecipazione e alti indici di gradimento per l'opera andata in scena il 20 e 22 marzo. Teatro pieno in tutti gli ordini martedì sera per la prima e ancor di più (tutto esaurito) per la seconda di giovedì.

Il Teatro della Fortuna di Fano è stato “invaso” dal pubblico nostrano delle grandi occasioni e da quello, sempre nostrano, dei tanti appassionati accorsi ad ascoltare e vedere l’opera lirica più conosciuta e rappresentata al mondo, cantata e interpretata da tre tra i più quotati e apprezzati artisti lirici del momento, il soprano Eva Mei nel ruolo del titolo, il baritono Roberto De Candia nei panni di Germont padre e il tenore Antonino Siragusa, debuttante nel ruolo di Alfredo.

Da registrare anche alcune presenze extra regionali e di stranieri provenienti da Salisburgo, Stati Uniti e Giappone. Un pubblico che ha manifestato grande apprezzamento per questo spettacolo che puntava soprattutto sulla presenza di tre superbi artisti di caratura mondiale che hanno regalato un’esperienza irripetibile ai circa 1150 spettatori che hanno avuto la fortuna di vederli e ammirarli.

Uno spettacolo reso ancora più emozionante dalla particolare condizione creata proprio dalle caratteristiche del Teatro della Fortuna nelle quali si associano la bellezza della struttura e la perfezione dell’acustica ad una dimensione perfettamente adatta all’argomento dell’opera, che ha consentito ai cantanti, come hanno loro stessi dichiarato alla stampa, di essere ad una distanza ideale dagli spettatori per trasmettere loro tutto il pathos di cui sono intrise la musica e le parole della Traviata verdiana.

A questo si è aggiunto l’aver messo insieme tre artisti che ancor prima di essere colleghi sulla scena sono tre grandi amici nella vita ed anche il clima di piena e perfetta collaborazione che si è instaurata tra loro, il resto del cast e delle maestranze artistiche e tecniche del teatro, che ha fatto esprimere ad Antonino Siragusa il desiderio di tornare a Fano per un nuovo debutto di ruolo, reputandolo un luogo ideale per lavorare in armonia e con grande professionalità. Tutti questi ingredienti perfettamente armonizzati fra loro hanno creato un manufatto artigianale di altissimo livello come solo il vero “made in Italy” riesce a fare.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2012 alle 18:28 sul giornale del 24 marzo 2012 - 263 letture

In questo articolo si parla di teatro, fano, spettacoli, teatro della fortuna, Fondazione Teatro della Fortuna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wTf