San Lorenzo: annuncia suicidio su facebook, gli amici danno l'allarme

Rapinatori scovati grazie al social network 24/03/2012 - Facebook è costantemente nell'occhio del ciclone per l'invasione che ha nelle vite di tutti e, soprattutto, per l'invasione che ha nella privacy di tutti. Venerdì, però, proprio facebook ha salvato la vita ad un ragazzo di San Lorenzo in Campo. Il 19enne aveva annunciato di volersi suicidare sul famoso social network, gli amici preoccupati hanno dato l'allarme. In poche ore la polizia è riuscita a salvare il ragazzo.

Aveva deciso di togliersi la vita e non ha rinunciato a scriverlo su facebook. Gli amici, venerdì pomeriggio, hanno letto il suo stato e preoccupati hanno subito chiamato un professore che, a sua volta, ha lanciato l'allarme al 113.

Immediatamente gli uomini della Polizia di Stato si sono messi al lavoro. Il 19enne è stato rintracciato grazie al cellulare che aveva con sè: gli agenti della centrale operativa della questura, infatti, hanno individuato il suo numero di telefono "agganciato" ad una cella in prossimità del fiume Foglia.

Una pattuglia è stata allertata in pochi secondi ed immediatamente si è recata sul posto. Il ragazzo è stato trovato in stato confusionale e, per questo, è stato affidato al reparto di Pronto Soccorso dell'ospedale San Salvatore.






Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2012 alle 02:57 sul giornale del 24 marzo 2012 - 786 letture

In questo articolo si parla di cronaca, suicidio, san lorenzo in campo, alberto bartozzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wUg