Calcio a 5: Grandicelli chiede alle ragazze del Flaminia un ultimo sforzo

Fano 23/03/2012 - La ASD Flaminia chiude domenica prossima al PalaBiagioni una stagione più che soddisfacente e lo farà ospitando il TSC&Preci nell'ultima gara di campionato.

Una delle squadre più ambiziose del torneo sarà dunque di scena a Fano per provare ad agguantare la prima posizione sperando in un Miracolo dell'Aragonese contro il Monte Silvano. Ma in casa biancoazzurra non c'è intenzione di regalare nulla come testimonia il Presidente Giacomo Grandicelli.

“Vogliamo chiudere in bellezza davanti al nostro pubblico per toglierci un'altra soddisfazione in un'annata disputata sopra le righe; affrontiamo una squadra forte che, nonostante i recenti problemi che ne hanno ridotto l'organico, ha grandi qualità e carattere. Loro venderanno cara la pelle e spero che da parte nostra non ci sia quel fisiologico calo di tensione coincidente con la perdita matematica dei play off. Chiedo alle ragazze un ultimo sforzo”.

Grandicelli guarda già alla prossima stagione. “Sì, in effetti stiamo già lavorando per il prossimo anno nel quale proveremo a migliorarci anche se non sarà facile; l'obiettivo resterà comunque quello di mantenere la categoria. Play off?

Vedremo...Ora voglio solo augurare in bocca al lupo alle ragazze per il finale di questa stagione”.

Intanto per la partita di domani sarà spettatrice Claudia Giovanelli, autrice di 16 gol in stagione, ancora alle prese con la distorsione rimediata a San Benedetto domenica scorsa. Rientra dalla squalifica Silvia Tagliabracci. In porta fuori Monica Giovanelli, convocate Bellini e Faccani. La gara si giocherà alle 16 al PalaBiagioni di Cuccurano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2012 alle 15:17 sul giornale del 24 marzo 2012 - 265 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio a 5, Grandicelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wRU