Si sente male al supermercato e muore

ambulanza Fano 22/03/2012 - Aveva appena finito di mangiare al ristorante interno all'Auchan di Fano quando, Giovanni Cenci di 83 anni, si è sentito male ed è morto accasciandosi a terra. A nulla sono serviti i tentativi di rianimarlo.

I primi a soccorrere l'uomo sono stati i familiari che erano accanto a lui in quello che sembrava un normalissimo mercoledì pomeriggio al supermercato. Giovanni Cenci aveva, infatti, appena finito di mangiare assieme alla moglie, al genero ed alla figlia presso il punto di ristoro dell'ipermercato quando si è improvvisamente sentito male.

In pochi secondi sono intervenuti anche gli operatori dell'Auchan, alcuni dei quali abilitati all'utilizzo del defibrillatore semiautomatico, e in una manciata di minuti un'ambulanza del 118 si è precipitata sul posto. Per Cenci però, 83 anni, non c'è stato nulla da fare.

L'uomo lascia la moglie Lina e due figli Lorena, presente al momento della tragedia, e Walter.






Questo è un articolo pubblicato il 22-03-2012 alle 03:23 sul giornale del 22 marzo 2012 - 880 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ambulanza, alberto bartozzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wNx