Andrea Toccaceli ha aperto gli occhi, ma è ancora in prognosi riservata

1' di lettura Fano 21/03/2012 - Andrea Toccaceli continua a lottare tra la vita e la morte, ma nelle ultimissime ore le notizie fanno sperare per il meglio. La ragazza di Cagli, che domenica mattina era stata gettata giù da un viadotto a Fossombrone, avrebbe riaperto gli occhi e pare abbia anche accennato dei leggeri movimenti degli arti inferiori.

Seppure i medici mantengono un atteggiamento prudente e non sciolgono la prognosi, le notizie che arrivano dall'ospedale regionale di Torrette di Ancona - dove Andrea Toccaceli è ricoverata nel reparto di Rianimazione - fanno sperare che questa triste storia possa risolversi per il meglio. La ragazza, infatti, nella mattinata di mercoledì avrebbe accennato ad un miglioramento, aprendo gli occhi e muovendo leggermente le gambe.

Dopo diversi giorni in cui tutta la comunità di Cagli è rimasta con il fiato sospeso, e dopo un volo di quasi 15 metri attutito solo ed esclusivamente dalla poca vegetazione presente, sembra che la vicenda possa volgere al meglio e le prossime ore saranno determinanti per capire i danni fisici riportati dalla giovane ragazza.






Questo è un articolo pubblicato il 21-03-2012 alle 13:42 sul giornale del 22 marzo 2012 - 5157 letture

In questo articolo si parla di cronaca, alberto bartozzi, Andrea Toccaceli, Saimo Luchetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wKP


Giovanni Carta

Povera Andrea! Speriamo possa farcela! Un grosso in bocca al lupo!!!