Scogliere e viale Ruggeri: c'è l'intesa tra Regione e Comune

Scogliere Fano 20/03/2012 - Duplice impegno dai risvolti positivi stamane per il sindaco del Comune di Fano Stefano Aguzzi in Regione. Il primo incontro, finalizzato alla risoluzione dell'annoso problema delle scogliere nella zona di Viale Ruggeri, ha visto la partecipazione di Aguzzi con il tecnico comunale Ondedei, l'assessore Donati insieme al suo staff tecnico ed il consigliere regionale Elisabetta Foschi che ha seguito in prima persona l'intera vicenda.

“Dopo le insistenze dell'Amministrazione comunale – ha commentato il primo cittadino fanese - ci è stato confermato dall'ingegnere regionale Marzialetti la predisposizione di un progetto preliminare per la difesa dell'intera costa che prevede il rafforzamento (emersione) di 10 scogliere oggi soffolte per la difesa dell'intera costa e la messa in opera di sette nuove scogliere, intervenendo in tutto il tratto costiero che da Baia Metauro arriva sino al porto. Per il progetto, la cui fase preliminare è già conclusa, saranno richiesti finanziamenti di 3 milioni e 500 mila euro, previsti nei fondi a difesa della costa che il Governo sta predisponendo”.

L'assessore regionale Donati ha tenuto a precisare che “questo intervento su Fano è prioritario, insieme ad alcuni altri già previsti nella regione marche e partirà con l'arrivo dei primi finanziamenti”.

Di seguito il sindaco Stefano Aguzzi ha incontrato l'assessore regionale Viventi insieme all'ingegnere Occhipinti responsabile dei Porti e delle aree Demaniali. Obiettivo dell'incontro chiedere la possibilità di utilizzo finale della cassa di colmata di Ancona come deposito dei fanghi che il Comune di Fano si agginge a dragare per risolvere il problema del porto cittadino.

“L'utilizzo della casa di colmata e la relativa autorizzazione – ha spiegato il sindaco di Fano – rappresenta il presupposto fondamentale per iniziare l'atteso escavo”.

Rassicurazioni da parte della Regione Marche sono state date e già in occasione dell'incontro fissato per venerdì 23 marzo alle ore 10 nell'ufficio del sindaco a cui prenderanno parte tutti i soggetti interessati (Arpam, Provincia di Pesaro e Urbino, Capitaneria di Porto, Regione e Comune) sarà possibile le procedure tecnica in vista della conferenza dei servizi definitiva che convocata già entro la prossima settimana, si ribadisce da parte del sindaco la ferma volontà di arrivare all'escavo e la messa in sicurezza del porto già prima della prossima stagione estiva.

Il sindaco Aguzzi si è detto pienamente soddisfatto dell'esito degli incontro e ringrazia gli assessori regionali Donati e Viventi, i tecnici regionali per la disponibilità oltre ad esprimere un ringraziamento all'assessore comunale Davide Del Vecchio e al consigliere regionale Elisabetta Foschi per il contributo dato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2012 alle 15:11 sul giornale del 21 marzo 2012 - 749 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, mare, scogliere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wHV