Museo del Balì: ultimo appuntamento con i 'Tè della Scienza'

Balì Fano 19/03/2012 - Massimo Mazzoni, fisico e ricercatore del Dipartimento di fisica e astronomia dell’Università di Firenze presenterà un incontro per parlare della “invenzione calviniana” ovvero il tentativo di rifondare la narrativa, adeguandola ai tempi nuovi caratterizzati dallo sviluppo tecnologico, dall’esplorazione spaziale e dalle nuove conoscenze scientifiche.

Italo Calvino, uno dei classici italiani del XX secolo, è un prosatore che alterna e mescola, nella sua produzione, fantasia e riflessione teorica la quale viene inquadrata in un’ottica prettamente scientifico–matematica attraverso l’esplorazione dei meccanismi della narrazione. Lo scrittore costruisce fra scienza e letteratura uno stretto rapporto, retaggio della sua matrice culturale e si va potenziando nel corso degli anni.

Con i Tè della Scienza, il Museo del Balì rinnova la sua intenzione di supportare l'operato formativo delle scuole del territorio grazie a un continuo e proficuo dialogo con i docenti di tutte le discipline in modo da favorire un approccio interdisciplinare nell’insegnamento.

Gli incontri sono gratuiti; per partecipare è gradita una conferma telefonando allo 0721 892390 (da lunedì a venerdì, 9:00 – 13:00) o mandando una e-mail a prenotazioni@museodelbali.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2012 alle 15:21 sul giornale del 20 marzo 2012 - 471 letture

In questo articolo si parla di saltara, museo del balì, calcinelli, scienze

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wFl