Calcio a 5: le ragazze dell'Asd Flaminia cedono il passo al Breganze

Alessandra Imbriani 2' di lettura Fano 14/03/2012 - Sconfitta che fa male e per certi versi inattesa quella arrivata domenica al PalaBiagioni con il Breganze, ma l'imperativo è guardare avanti consapevoli di aver fatto una grande stagione che può ancora regalare soddisfazioni. E' questo il pensiero dell'intero ambiente biancoazzurro rappresentato da mister Alessandra Imbriani.

“Sconfitta dolorosa contro una squadra alla nostra portata che ci ha inflitto il primo KO casalingo del girone di ritorno e di questo sono molto dispiaciuta; abbiamo regalato il primo tempo scendendo in campo meno determinate e caparbie del solito e puntualmente abbiamo pagato. La ripresa ci ha viste sfiorare la rimonta, ma non è bastata la nostra reazione e il contropiede del 4-2 ci ha tagliato le gambe. Il Breganze ha sfruttato al massimo le poche occasioni create, ma ora è inutile piangere sul latte versato: guardiamo avanti consapevoli che questo KO non intacca una stagione splendida”.

Ha fatto discutere l'arbitraggio e anche Alessandra Imbriani vuole dire la sua.

“Gli ultimi 10 minuti di gioco sono stati paradossali con noi punite per ogni fallo e loro che si buttavano puntualmente ingannando la terna; la gara è stata innervosita da dei fischi incoerenti e le mie ragazze hanno accusato del nervosismo. Oltre al danno è arrivata la beffa del giallo a Silvia Tagliabracci che salterà la gara col Portos per squalifica a causa di un cartellino sventolato per un fallo non cattivo e soprattutto non da ammonizione. A San Benedetto del Tronto ci mancherà un elemento importante su cui puntiamo molto, ma sono sicura che il gruppo reagirà alla grande e tutte le ragazze sapranno rimediare all'assenza di Silvia. D'altronde – conclude la Imbriani – le ultime due gare di campionato che ci attendono si presentano da sole e offrono grandi stimoli; la classifica ci vede ancora in posizione privilegiata e noi vogliamo rialzarci subito e giocarci alla grande questi due esaltanti match con Portos e Preci”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2012 alle 14:31 sul giornale del 15 marzo 2012 - 340 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio a 5, asd flaminia, alessandra imbriani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wr6