Al via il censimento per i locali storici

comune di fano 1' di lettura Fano 14/03/2012 - E' stata approvata dalla Giunta fanese la delibera relativa agli interventi regionali per il sostegno e la promozione di osterie, locande, taverne, botteghe, spacci di campagna. L'obiettivo è quello di censire tutti i locali storici che operano nel territorio da almeno quarant'anni per intraprendere una campagna di promozione e di tutela delle caratteristiche.

Una “raccolta” che consentirà di essere inseriti nell'Elenco regionale dei locali storici ed anche di poter accedere a contributi finalizzati ad eventuali interventi di recupero e conservazione che i proprietari vorranno apportare al proprio esercizio commerciale.

“Si tratta di una interessante iniziativa – ha dichiarato l'assessore al ramo, Alberto Santorelli – che consente ai locali storici, con una accertata attività quarantennale, di essere inseriti in una vetrina promozionale di grande pregio. Un censimento che porterà alla luce tipologie merceologiche che rappresentano una vera eccellenza, una originalità della propria attività che credo meriti di essere posta sotto la lente di ingrandimento”.

Il bando per partecipare al censimento scade il prossimo 26 marzo 2012 e riguarda in particolare quelle attività che svolgono la propri attività da almeno quarant'anni con la stessa tipologia di vendita o somministrazione nello stesso locale e che siano mantenute le caratteristiche originali dell'attività.

Chi intende aderire all'iniziativa può rivolgersi all'Ufficio di Polizia Amministrativa, Commercio, Politiche Comunitarie del Comune di Fano, in via Vitruvio 7.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2012 alle 15:05 sul giornale del 15 marzo 2012 - 313 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wse