San Costanzo: in arrivo il XVII Festival Internazionale della 'sfiga'

13/03/2012 - Dopo il festival della felicità, quello della sfortuna; è una legge naturale quella secondo cui la felicità di un individuo si basi sulla sfiga di un altro ed è proprio da questo “lato b” dell’umanità che giungono i personaggi che popoleranno l’ultima fatica del San Costanzo Show. Crisi e sfortuna vanno a braccetto di questi tempi e i comici del San Costanzo Show dedicheranno proprio a queso tema lo spettacolo che debutta venerdì 16 Marzo al Teatro della Concordia di San Costanzo con repliche Sabato 17 ore 21,15 e domenica 18 alle ore 17.15.

Arriveranno ospiti da tutto il mondo a questa diciassettesima edizione del festival internazionale, uniti dal comune destino della sfiga: alieni, donne perfide, animali geneticamente modificati, ninfe, fauni, Angela Merkel, beccamorti, emigrati rientrati, storpi, nani, ballerine ed Orietta Bedotti in persona mostreranno come persino la sfiga possa diventare una particolare e personale strada verso la felicità.

Continua l’infaticabile stagione del SAN COSTANZO SHOW secondo la regola di uno spettacolo nuovo ogni sera, questa volta affrontando il tema della sicurezza rischiando direttamente il collo e studiando nuove gags per accontentare il suo esigente pubblico. Da sempre la compagnia è infatti in grado di produrre spettacoli con qualsiasi tema, cogliendo gli aspetti ironici e comici della vita per riuscire a far arrivare messaggi sociali, storici o promozionali, come è successo per questo spettacolo messo in scena per l’INAIL e l’Assessorato al lavoro della Provincia di Pesaro e Urbino per la giornata della sicurezza del Lavoro e ora riadattato per il pubblico del SanCostanzoShow.
“San Costanzo Show”, è uno spettacolo che si rinnova in continuazione e nel laboratorio, il gruppo dove ogni attore è anche autore di se stesso, sperimenta sketch, crea nuovi personaggi, gag e situazioni comiche sempre diverse e originali. Nel 2004 il Teatro Stabile delle Marche ha radunato i comici provenienti da tutte le Marche, personaggi con esperienza in campo di teatro drammatico, danza, musica, cabaret, conduzione radiofonica e mimo. Questo originale e variegato materiale umano si è affidato alle cure della regista Paola Galassi, un’autentica “talent scout” di comici che ha portato al successo personaggi come Claudio Bisio, Ale e Franz, Aldo Giovanni e Giacomo. Galassi è oggi affermata regista di molti comici delle trasmissioni televisive Zelig e Colorado Cafè e del programma di Italia 1 “Buona la Prima” oltre che regista di movimento per i cantanti della trasmissione X Factor di Rai 2.
"Mi è venuta l’idea di riprodurre nelle Marche quel che avevo con fortuna sperimentato a Milano: un gruppo di comici che tutte le sere mette in scena un nuovo spettacolo, una continua sperimentazione, e mi sono accorta di quanti talenti ci siano qui – rileva Paola Galassi – sono esperti, da anni calcano le scene e la cosa più bella è che nessuno scimmiotta altri comici della televisione. Ognuno ha la sua comicità, la sua vena, la sua originalità ed in molti sono autori di se stessi. Il lavoro di gruppo invece li ha portati a collaborare benissimo e a creare dei coinvolgenti vortici di ilarità".
In scena Davide Bertulli, Massimo Pagnoni, Daniele Santinelli ,Geoffrey Di Bartolomeo, Michele Gianni, Oscar Genovese, Peppe Nigra, Giovanni Giangiacomi, con lo straordinario ritorno di Romina Antonelli, Clemntina Scudiero e persino Bartola, imposte come quote rosa dalla regista in questione.
Prevendita biglietti Enolibreria Zazie Via del Teatro 4 - 61032 Fano (PU) | T/F 0721.831603







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2012 alle 16:17 sul giornale del 14 marzo 2012 - 264 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san costanzo show

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wpG