La salute ci riguarda: nuovo incontro sull'ospedale unico lunedì sera

sanità Fano 04/03/2012 - Lunedì 5 marzo alle 21 - presso la Sala della Scuola Media in Via della Repubblica a Lucrezia - si terrà un incontro pubblico organizzato dalle Associazioni Fare Comune di Lucrezia, LiberaMente di Villanova e il Movimento La Terza Via con il Coordinamento provinciale La salute ci riguarda.

L'appuntamento è un’occasione per approfondire insieme ai cittadini il tema della salute e delle strutture sanitarie. Subito dopo l’approvazione, in dicembre, del Piano Socio Sanitario regionale, e nell' imminenza dell’approvazione dei Piani di Area Vasta che, entro aprile, dovrebbero definire anche la nuova ripartizione dei posti letto tra le 5 province.

Attraverso la proiezione di immagini e di schemi riepilogativi realizzati dal Coordinamento si analizzeranno tre aspetti chiave delle attuali politiche sanitarie:

Perchè si sono ritenuti indispensabili sia il processo di aziendalizzazione della Sanità che la costruzione di una nuova struttura, e come può essere garantita la continuità assistenziale;
come si prevede di finanziare il nuovo ospedale provinciale e cosa si intende per project financing;
dove si prevede di localizzare il nuovo ospedale provinciale e quali sono stati i criteri per la scelta del sito.

L'incontro è aperto alla cittadinanza ed è rivolto anche a tutti i politici e amministratori del territorio che hanno a cuore la difesa della sanità pubblica e ritengono doveroso rispondere alle legittime domande sull'impiego di enormi quantità di denaro pubblico e sul futuro della salute di tutti noi.

Il Coordinamento invita in particolare l’Assessore regionale alla Sanità Almerino Mezzolani, i Sindaci Luca Ceriscioli, Stefano Aguzzi e gli altri 21 Sindaci che hanno firmato il protocollo d’intesa sull’ospedale a Mombaroccio, il Direttore dell’Azienda ospedaliera Marche Nord Aldo Ricci, il Dirigente regionale Carmine Ruta, la Direttrice dell’Area Vasta 1 Maria Capalbo, e i rappresentanti dell'associazionismo e delle organizzazioni sindacali confederali che parteciperanno alla Conferenza di Area Vasta.

Come e' noto il Coordinamento, al quale hanno aderito comitati, associazioni culturali e forze politiche, e' impegnato a favorire la partecipazione e la trasparenza in merito alle politiche sanitarie regionale e al progetto Marche Nord, e a contrastare le decisioni non sostenute da elementi oggettivi e di cui non possano essere dimostrati vantaggi, svantaggi e possibili alternative.

Durante l’incontro è previsto un ampio spazio per il dibattito al quale potranno intervenire tutti i presenti.


Bene Comune di Fano, IDV di Fano e Gruppo Consiliare provinciale IDV, La Fano dei Quartieri, Liste Civiche Marche, Partito Socialista di Fano, Partito della Rifondazione Comunista Pesaro, Sinistra Unita Fano, SEL Pesaro, Circolo Polverari, Comitato Carignano Terme Nostre, La Lupus in Fabula, Legambiente Pesaro, MovimentoRadicalSocialista di Fano e di Pesaro, Officina Diaz Pesaro, Radio Pereira Pesaro, Tavolo Ambiente e Protezione Animali del CSV Marche Sportello di Pesaro, ALI-io amo l'Italia.


da Coordinamento La salute ci riguarda




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2012 alle 21:56 sul giornale del 05 marzo 2012 - 425 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, ospedale unico, coordinamento la salute ci riguarda

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/v3T





logoEV