Bene Comune contro il PD: 'Dobbiamo intenderci sull'idea di orizzonti'

Fano 02/03/2012 - Un esponente del PD he recentemente dichiarato che il dialogo tra Pd e Pdl ha un “respiro più ampio rispetto al civismo, si guardano orizzonti più profondi, lo sguardo non si ferma al cortile di casa”.

Prima che qualche altro esponente del PD ritratti, vorremmo proporre qualche commento a tale affermazione, soffermandoci in particolare sull’idea di orizzonti profondi per lo sguardo. Gli orizzonti che si guardano possono essere ampi, estesi... Ma non profondi.

Le cose profonde tipicamente non si vedono, e su uno cerca di guardare gli orizzonti profondi, tipicamente è ripiegato su se stesso e si sta guardando i piedi, o forse sta guardando dove sedersi. Allora forse sarebbe più appropriato dire che nei nostri partitoni lo sguardo non arriva nemmeno al cortile di casa, tanto che alcuni cittadini sentono il dovere di proporre un’alternativa per il governo della città di Fano. Un governo fatto di persone che si occupino di questo, della città di Fano e delle sue persone e non primariamente di raggiungere mete o posti personali o, al massimo, di parte. Anzi, di partito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-03-2012 alle 16:45 sul giornale del 03 marzo 2012 - 235 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, bene comune, Roberta Ansuini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vZe