Emergenza neve: proseguono i sopralluoghi, ma non mancano i problemi

Pala neve Fano 29/02/2012 - Si susseguono i sopralluoghi per verificare i reali danni causati all'interno del territorio comunale dall'emergenza neve. La situazione per quanto riguarda la viabilità si presenta molto critica per questo il sindaco Stefano Aguzzi, che personalmente partecipa alle ricognizioni ha ribadito “che è necessario intervenire senza poter più prescindere dall'utilizzo dell'avanzo di amministrazione,svincolato dal Patto di Stabilità.

Si tratta di una situazione molto problematica che vede le strade cittadine, in particolare quelle della zona industriale, delle frazioni (Prelato, Magliano, Carignano, San Cesareo, Vago Colle, Roncosambaccio ed altre) senza dimenticare quelle dei quartieri cittadini, in pessime condizioni, rappresentando un serio pericolo per la sicurezza viaria”.

L'Ufficio tecnico è già stato incaricato di redigere un progetto preciso della situazione e degli interventi in modo da impegnare subito i fondi necessari. Su questo aspetto il primo cittadino di Fano è stato irremovibile: Inizieremo ad appaltare i lavori di asfaltatura – ha precisato – per le cifre ritenute necessarie per i danni causati dall'emergenza neve e su quelle verrà chiesto con forza l'esonero dal patto di stabilità dei finanziamenti che saranno utilizzati. Non è concepibile tenere fermi milioni di euro ed avere le strade del nostro comune in pessime condizioni, solo perchè il patto di stabilità ci vieta di poter utilizzare i soldi a disposizione.

Come Amministrazione comunale – ha concluso il sindaco di Fano - ci impegneremo con forza per intervenire a tutela dei nostri cittadini e della nostra città. Le asfaltature prenderanno il via già dalla primavera per proseguire poi nel periodo autunnale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-02-2012 alle 14:56 sul giornale del 01 marzo 2012 - 362 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, neve, pala

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vSi





logoEV