Aguzzi a Seri: 'Disponibile ad incontro, ma cittadinanza a figli di immigrati è inutile'

stefano aguzzi Fano 29/02/2012 - Disponibilità ad un incontro: sono queste le parole del sindaco di Fano, Stefano Aguzzi alla richiesta dell'assessore provinciale, Massimo Seri a proposito dell'iniziativa di conferire ai figli delle famiglie immigrate che risiedono e lavorano nella città, una cittadinanza onoraria.

“Mi sfugge personalmente – ha detto Aguzzi – la motivazione di questa in iniziativa visto che la nostra comunità da sempre dimostra grande sensibilità ed attenzione nei confronti delle problematiche legate alle famiglie immigrate. Ne sono una conferma le tante associazioni di volontariato e l'attività del Comune di Fano che si occupano quotidianamente di integrazione sociale con iniziative a supporto degli immigrati e delle loro famiglie.

Non vorrei che l'avvio di queste iniziative rappresenti solo un marketing d'immagine per chi le popone e non produca invece un effetto positivo a chi le riceve”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-02-2012 alle 14:45 sul giornale del 01 marzo 2012 - 363 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, comune di fano, stefano aguzzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vSf