San Costanzo: continua lo scontro fra Comune e Provincia sull'antenna Wind

28/02/2012 - La stazione radio Wind di Via Raffaello Sanzio rimane al centro del caldo dibattito, e gli ultimi sviluppi vengono dalla provincia, la quale insieme all'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale delle Marche (ARPAM) e all'Ufficio Tecnico del comune di San Costanzo, propone l'esclusione dalla procedura di VIA (valutazione di impatto ambientale).

In questo modo, Margherita Pedinelli, sindaco di San Costanzo, fa notare come non siano stati per nulla considerati i pareri della Giunta e del Consiglio comunale, oltre ovviamente ai cittadini e alla loro raccolta firme contro la costruzione di questa stazione radio base. Anche la Commissione Edilizia, organo con funzione consultiva, non ha valutato con attenzione tutte le criticità messe in luce quali gli effetti dannosi delle onde elettromagnetiche emesse e la collocazione in un'area di grande importanza paesaggistica, turistica e ambientale.

Nella determinazione dirigenziale del 27/01/2012 inoltre, vengono inoltre elencate condizioni che lasciano perplesso il fronte unito del Comune quali ad esempio il mascheramento del palo portantenne mediante il supporto fisso di un "finto pino" e il tinteggiamento in verde scuro dei manufatti che accolgono le apparecchiature tecnologiche; c'è invece un parziale accordo su altri come l'interramento delle linee di collegamento del servizio Enel, l'attenzione alla riduzione di potenzionale inquinamento acustico e lo smaltimento dei rifiuti che dovrà avvenire attraverso il recupero e il riutilizzo dei materiali. Mercoledì alle 13 ci saranno ulteriori sviluppi, dato che avverrà un incontro con il SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) di Mondolfo, per capire se ci sarà un ripensamento e come si evolverà la situazione.
Il Sindaco di San Costanzo è fiducioso, e nella conferenza stampa ha annunciato un'altra importante notizia: l’assessore all’Ambiente, Gigliola Cattalani, lascia il suo incarico per l'impossibilità di continuare a coniugare la professione di ingegnere con quella nella giunta, e passa il testimone a Mauro Giraldi, della stessa area politica (Gruppo Terra Comune), il quale verrà nominato giovedì 1 Marzo alle 15 al Consiglio Comunale. Il Sindaco Pedinelli le fa i complimenti per il suo operato fino ad oggi, in particolare per il progetto sulla raccolta differenziata, e non per ultimo i suoi migliori auguri per il futuro.





Questo è un articolo pubblicato il 28-02-2012 alle 22:53 sul giornale del 29 febbraio 2012 - 303 letture

In questo articolo si parla di attualità, san costanzo, antenna, Pedinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vQR