Calcio a 5: PesaroFano beffato nel finale, a Civitanova finisce 3-3

Sapinho Zanatta Fano 26/02/2012 - Dopo la vittoria da urlo sul Cagliari capolista di settimana scorsa, in molti speravano in un bis nel derby delle Marche. Così non è stato, visto che l’Italservice PesaroFano è uscito dal match di Civitanova con un 3-3 pieno di rimpianti. Intendiamoci, il risultato partorito dal campo è giusto per quanto mostrato da entrambe le compagini. Ma i ragazzi di Marques potevano, e forse dovevano, fare di più.

Ciò nonostante sono andati vicini alla vittoria. Fare tre punti senza giocare al massimo delle potenzialità sarebbe stato un buon segno, ma la rete di Sgolastra - peraltro bellissima - a 12 secondi dalla fine ha tarpato le ali a sogni di gloria pesaro-fanesi fissando il punteggio finale sul 3-3.

Lo stesso Sgolastra aveva aperto le danze dopo appena 3 minuti di prima frazione, gonfiando la rete alle spalle di Cavanhi al termine di un’azione di contropiede. Il pareggio si era materializzato a metà tempo con Sapinho Zanatta, abile a scaricare in porta un destro dal limite dopo rubata di Fraccaro. Si è andati al riposo sul 2-1 PesaroFano perché Pizetta, da fuori, aveva trovato l’angolo giusto su assist di Thiago Costa. Il 3-1 a inizio ripresa griffato Sapinho (punizione un metro fuori dall’area avversaria o giù di lì a insaccarsi dopo aver colpito il palo) aveva illuso tutti che la vittoria fosse ormai a portata di mano, ma così non è stato.

Vero che l’Italservice ha avuto anche qualche chance del 4-1 (con Cesaroni ma non solo), però ha sofferto il ritorno della squadra di Osimani che ha accorciato a 6’ dalla fine con Serantoni, dopo palla persa da Sapinho. A 12 secondi dal termine la doccia gelata del gol di Sgolastra di cui si accennava sopra. Peccato, ma stavolta, a differenza di quanto accaduto a Milano, almeno è arrivato un punto.

Prossimo impegno sabato 10 marzo, tra le mura amiche del palaFiera, contro la Canottieri Belluno. Pesaro comunque si prepara al grande calcio a 5 ospitando, da giovedì primo marzo al 4, le Final eight di coppa Italia di A2 e di A femminile. Tutti a Campanara. Sarà uno spettacolo imperdibile. Ulteriori info su www.pesarofano.it .

CIVITANOVA – ITALSERVICE PESAROFANO 3-3 (1-2 p.t.)
CIVITANOVA: Frenguelli, Rivoli, Scandale, Animobono, Gattafoni, Sgolastra, Buono, Serantoni, Pucheta, Pietracci, Moretti. All. Osimani
ITALSERVICE PESAROFANO: Cavanhi, Ditommaso, Fabbroni, Sapinho, Fraccaro, Bacaloni, Eusepi, Perez, Pizetta, Costa, Cesaroni, Barbera All. Marques
ARBITRI: Alessandro Malfer (Rovereto) e Francesco Cirillo (Rovereto), crono Tullia Perottoni (Rovereto)
MARCATORI: 3’ Sgolastra (C), 10’ Sapinho (PF), 16’03’’ Pizetta (PF) del p.t.; 4’ Sapinho (PF), 14’ Serantoni (C), 19’48’’ Sgolastra (C) del s.t.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2012 alle 15:31 sul giornale del 27 febbraio 2012 - 368 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, pesaro, calcio a 5, pesarofano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vJO