Fano, arrestato uno dei tre autori del colpo alla pellicceria Gentili

polizia 1' di lettura Fano 23/02/2012 - Mercoledì a Fano, più precisamente lungo la statale Adriatica a Fosso Sejore è stata messa a segno una rapina ai danni della pellicceria/laboratorio Gentili.

Secondo la ricostruzione i rapinatori sarebbero tre, e si pensa siano di origine napoletana, tra cui uno già noto alla giustizia. I malviventi sono entrati nella pellicceria, coperti in volto, e con l'ausilio di una pistola si sono fatti consegnare la refurtiva, un ricco bottino di pellicce, dai commessi presenti a quell'ora.

Commessi che non hanno opposto resistenza alle richieste dei tre ladri, salvo poi chiamare il 113 quando i rapinatori sono fuggiti a gran velocità a bordo di un furgone, in direzione del centro di Fano. Immediatamente sono scattate le ricerche da parte degli uomini del Commissariato di Fano che in pochi minuti sono riusciti ad identificare il furgone con a bordo ladri e refurtiva.

Messi alle strette dalla polizia i tre hanno abbandonato il furgone all'altezza del Pincio per continuare la fuga a piedi. A bordo del mezzo gli agenti hanno poi ritrovato sia la merce rubata che la pistola utilizzata per la rapina.

Uno dei tre malviventi è stato raggiunto dalle forze dell'ordine in pochi secondi ed è stato bloccato dopo una fuga di pochi metri nelle zone adiacenti l'Arco di Augusto, gli agenti sono riusciti ad arrestarlo dopo una collutazione.

Le ricerche continuano, anche con l'aiuto dei Carabinieri.






Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2012 alle 18:12 sul giornale del 24 febbraio 2012 - 577 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, rapina, pellicceria gentili

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vDG