Porto: D'Anna porta il caso in Regione

giancarlo d'anna 1' di lettura Fano 21/02/2012 - A margine del Consiglio Regionale il Consigliere Regionale Giancarlo D'Anna, relativamente alle problematiche dell'insabbbiamento del porto di Fano, ha suggerito al Presidente Spacca di adottare nell'emergenza l'allargamento del sito di stoccaggio temporaneo (tale proposta venne fatta dal consigliere già nel 2009) all'interno del porto di Fano.

Tale soluzione permetterebbe -secondo il consigliere- un dragaggio allargato e non limitato alla sola imboccatura in attesa della costruzione della vasca di colmata di Ancona dov'è previsto il conferimento dei fanghi di Fano. Spacca mi ha riferito-prosegue D'Anna- di aver incaricato l'assessore Viventi di seguire la vicenda. Raggiunto al telefono Viventi, ha valutato positivamente la proposta. Mi auguro ha proseguito D'Anna che questa venga tenuta in considerazione nell'incontro in Prefettura di mercoledì 22.

L'urgenza del dragaggio è sotto gli occhi di tutti-ha concluso D'Anna- ai seri rischi legati all'incolumità della marineria e delle attività collegate si aggiunge il prossimo evento del Fano Yacht Festival, senza il dragaggio, sarebbe il primo festival nautico che si tiene in un porto inagibile.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2012 alle 17:42 sul giornale del 22 febbraio 2012 - 219 letture

In questo articolo si parla di porto, attualità, Giancarlo d'anna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vwH