Atletica: per Eleonora Vandi arriva la terza medaglia d'oro

2' di lettura Fano 20/02/2012 - Non si stanca di vincere Eleonora Vandi. Il sigillo più scintillante delle Marche dell'atletica ai Campionati Italiani Giovanili Indoor di Ancona lo mette proprio lei. Dopo aver praticamente dominato nella categoria cadette (con l’Atletica Avis Fano), la 15enne pesarese (ne compirà sedici il 15 marzo) ha aggiunto un'altra bella medaglia d'oro alla sua collezione che in pista, comprese quella dei Giochi Studenteschi, ne conta già tre.

Ed a tramutarsi nel metallo più prezioso anche stavolta sono stati proprio quei 1000 metri, quel chilometro nuovamente d'oro. La gara per le Allieve (under 18) è stata segnata da un avvio confuso, ma è incrollabile la fiducia in sé stessa della Vandi, perché l’atleta dell’Avis Macerata ha tutte le possibili armi a disposizione, qualunque sia lo svolgimento: fa il vuoto prima della campana e in un giro travolge ogni resistenza (31”55 l’ultimo parziale sull’anello).

Il tempo finale, 2’57”55, ovviamente non la dice tutta sulle possibilità della figlia d’arte marchigiana (i genitori sono il mezzofondista azzurro Luca Vandi e la quattrocentista Valeria Fontan, che la allenano). Enormi i suoi margini di miglioramento sotto questo profilo, che la giovane Eleonora avrà presto modo di dimostrare.

La prossima settimana, sempre ad Ancona, per la prima volta agli Assoluti correrà gli 800 metri con l'obiettivo di abbassare il primato personale (2’11”57). Il risultato di oggi vale anche il record regionale allieve, migliorando il 3’01”42 di Fabiana Fares (Ancona, 19 gennaio 1989) e poi, a rendere ancora più prezioso questo successo, la premiazione da parte di un atleta che in carriera ha vinto la medaglia più importante di tutte, il campione olimpico di maratona Stefano Baldini.

Nella stessa gara, sull’anello del Banca Marche Palas, arriva seconda un'altra portacolori dell'Avis Macerata, Mamadou Binta Diallo, la mezzofondista allenata da Maurizio Iesari, originaria della Guinea ma residente a Passo di Treia (MC), in un ottimo 3’01”46.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2012 alle 10:24 sul giornale del 21 febbraio 2012 - 539 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, eleonora vandi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vrs