Azione Marche: 'Totale sostegno a Spacca per lo stato di emergenza'

GIANCARLO D'ANNA 1' di lettura Fano 17/02/2012 - Totale sostegno - viene espresso da Azione Marche, il Coordinamento tra Gruppo misto (D'Anna), Fli(Romagnoli, Silvetti), Libertà e Autonomia (Marangoni)- alla richiesta che il Presidente della Regione Marche ha fatto al Presidente Monti.

Richiesta di dichiarare lo stato di emergenza come conseguenza del disastro causato dalle eccezionali nevicate che stanno mettendo in ginocchio paesi e città dell'entroterra e della costa, province intere ad iniziare da quella di Pesaro e Urbino, le attività commerciali ed imprenditoriali.

Una richiesta sacrosanta alla quale necessariamente deve seguire la revoca dell'aumento delle accise che hanno portato il prezzo della benzina nelle Marche al vertice della classifica nazionale.

Urgente è l'assegnazione di fondi, con priorità ai comuni più piccoli, per evitare che il disastro del maltempo metta definitivamente a Ko, i magrissimi bilanci delle piccole realtà.

E' necessario, a nostro avviso, in questa fase anche una solidarietà attiva nei confronti del mondo agricolo, imprenditoriale, turistico, commerciale. In parole povere compriamo più di prima prodotti Made in Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2012 alle 14:17 sul giornale del 18 febbraio 2012 - 237 letture

In questo articolo si parla di attualità, Giancarlo d'anna, azione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vlA