Un milione di euro dalla Regione per rimuovere la neve

Pala neve Fano 14/02/2012 - La giunta regionale ha stabilito lo stanziamento di un milione di euro per integrare il reddito delle persone in indennità di mobilità e di cassa integrazione, che vogliano mettersi a disposizione dei Comuni per le operazioni di rimozione della neve.

Dopo le contestazioni di parte di alcuni comuni feltreschi per i criteri stabiliti dalla Regione per attribuire i voucher di 37 euro netti agli spalatori volontari, e considerato che le difficoltà permangono in molti Comuni sia per le precipitazioni eccessive, sia per la difficoltà nel reperire lavoratori cassaintegrati o in mobilità, anche gli inoccupati e i disoccupati possono mettersi a disposizione su base volontaria per rimuovere la neve. È sufficiente presentarsi in municipio e autocertificare la condizione di inoccupazione o disoccupazione.

Il riparto dei fondi mesi a disposizione dalla Regione Marche dovrebbe avvenire in base alla popolazione: comuni con una popolazione superiore ai 25.000 abitanti: 250 voucher; tra 25.000 e 10.000 abitanti: 150 voucher; tra 9.999 e 3.000 abitanti: 80 voucher; meno di 3.000 abitanti: 50 voucher.

Per informazioni si possono contattare i Servizi per l’impiego, mercato del lavoro, crisi occupazionali e produttive della Regione Marche (tel. 0718063894-01).






Questo è un articolo pubblicato il 14-02-2012 alle 20:36 sul giornale del 15 febbraio 2012 - 241 letture

In questo articolo si parla di lavoro, regione marche, neve, ilaria biagioli, pala

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vel