Emergenza neve: i soccorsi arrivano anche dalla Val di Fiemme

1' di lettura Fano 13/02/2012 - La neve smette di scendere, ma assieme al ghiaccio mette ancora a dura prova Fano e tutto l'entroterra. Molte case, soprattutto in campagna, restano ancora isolate.

A San Giorgio di Pesaro nella tarda mattinata di lunedì, una squadra del soccorso alpino della Val di Fiemme ha liberato i 500 metri di strada coperta da oltre due metri di neve per raggiungere, soccorrere e trasportare con una toboga una signora isolata da giorni nel suo agriturismo.

Continua il pericolo crolli. I tetti di diversi ricoveri di attrezzi e stalle di animali sono crollati. A Urbino è crollato il tetto dello storico cinema Ducale.

I sindaci di tutto il territorio consigliano prudenza e attenzione anche per il distacco delle stalattiti.








Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2012 alle 18:29 sul giornale del 14 febbraio 2012 - 458 letture

In questo articolo si parla di cronaca, neve, emergenza neve, ilaria biagioli, Val di Femme

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/va2